Instagram: addio tremolii ai video con Hyperlapse

Instagram lancia la nuova applicazione Hyperlapse per dispositivi iOS che consente di stabilizzare i video registrati in time-lapse

logoTime-lapse è una modalità di ripresa che consente di condensare in pochi secondi riprese molto più lunghe. Tanto per fare un esempio, un video viene di solito registrato a 25 fotogrammi al secondo. Se però facciamo il modo di registrare un fotogramma al secondo, quando andiamo a riprodurre il filmato, in un solo secondo visualizzeremo 25 secondi di riprese. In altre parole è come se il tempo scorresse molto più velocemente.

Questo tipo di ripresa viene utilizzata ad esempio per mostrare la crescita di un fiore, l’evoluzione del sole al tramonto e in altri contesti in cui si vogliono condensare in pochi secondi eventi molto lunghi. La nuova applicazione Hyperlapse rilasciata da Instagram serve proprio a realizzare video in time-lapse, e in più aggiunge la funzione di stabilizzazione per eliminare i tremolii tipici delle riprese a mani libere.

Hyperlapse 1Hyperlapse è disponibile gratuitamente sull’App Store e può essere utilizzata senza dover eseguire l’accesso a Instagram. Usarla è molto semplice: basta toccare il pulsante al centro in basso per iniziare la ripresa e ritoccarlo per terminarla. Le registrazioni sono poi stabilizzate immediatamente.

 

Hyperlapse 2Per impostazione predefinita le riprese sono effettuate alla velocità di 6x, in altre parole il video risulterà 6 volte più veloce rispetto al normale. Terminata la ripresa, però, è possibile modificare la velocità attraverso il cursore in basso: si può scegliere tra 1x e 12x.

Hyperlapse  3Al termine basta toccare il pulsante in alto a destra per salvare il video nel rullino fotografico. Successivamente potremo condividerlo su Facebook e Instagram. Va ricordato che su Instagram si possono condividere video della durata massima di 15 secondi.

 

 

 

 

Di seguito un video dimostratrivo di Hyperlapse.

top reviews

Recensione e guida Fire TV Stick

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming. Il Fire...

Apple HomePod unboxing: recensione e prime impressioni

HomePod è lo speaker intelligente di Apple. Ho già trattato questa categoria di prodotti, soffermandomi sugli speaker intelligenti alimentati dall’Assistente Google e che da...

Asus RT-AC5300: recensione di un router bestiale

Abbiamo messo alla prova Asus RT-AC5300, uno dei router WiFi più performanti sul mercato, ma vale davvero tutti i soldi che occorrono per averlo? Asus...

Nespresso Expert recensione: vale la pena spendere 200 euro per un caffè?

Ci siamo fatti un caffè con la Nespresso Expert per capire se vale la pena spendere quasi 280 euro per un espresso La Nespresso Expert è l’ultimissimo...

how to

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Un metodo semplice e pratico per guardare Sky Go su un qualsiasi televisore e usare l’abbonamento di Sky su una seconda TV Sky Go è...

Come scaricare file apk da Google Play

Due metodi semplici per procurarti i file apk per installare giochi e app su un qualsiasi dispositivo Android. Per installare un programma su Windows si...

Come abilitare il touch su Fire TV

Se il telecomando del Fire TV è inutilizzabile perché le app sono progettate per il touch, così lo aggiungi e risolvi il problema. Ti ho...

Navigazione a piedi con AR su Google Maps, come funziona

Google sta per introdurre in Maps la nuova modalità di navigazione a piedi con AR, ecco come attivarla e come usarla. L’uso della sola bussola...

iPhone, scaricare app più grandi di 150 MB con la connessione 3G/4G

Ecco il modo per aggirare i limiti dei 150 MB di iOS e scaricare app e giochi di dimensione più grande anche quando non...