L’autostop diventa social con iGoOn

Presto disponibile in Italia la nuova applicazione per smartphone iGoOn che consente di condividere i viaggi in auto all’interno della città

igoon

Si tratta di un’applicazione molto simile a BlaBlaCar, il servizio che consente di mettere in contatto automobilisti e passeggeri per condividere viaggi di lunga percorrenza in modo da dividere le spese. BlaBlaCar è una vera e propria piattaforma sociale con tanto di sito Web e applicazione per Android e iOS che ha riscosso un notevole successo.

Ed è proprio sulla scia di questo successo che nasce iGoOn che, a differenza di BlaBlaCar, è pensata per condividere breve tratte, e quindi utile nei percorsi cittadini. Si tratta di una specie di autostop virtuale semplice e immediato.

L’interfaccia dell’applicazione è suddivisa in due sezioni. La prima è dedicata all’automobilista che quando si mette in macchina, inserisce la sua destinazione. La seconda parte, invece, è dedicata all’autostoppista che indica dove si trova e dove deve andare.

Sfruttando il GPS integrato nello smartphone e incrociando le richieste con le offerte, l’app in tempo reale elabora i dati e mette in contatto i passeggeri con gli automobilisti che devono fare lo stesso percorso.

igoon1

Il vantaggio principale di iGoOn è proprio quello che il tutto funziona in tempo reale. Quando l’applicazione trova una combinazione possibile, l’automobilista viene avvertito con una notifica e può visualizzare il profilo dell’autostoppista per scegliere se dargli o meno il passaggio. Il tutto funziona con un sistema di crediti prepagati che corrispondono a un certo chilometraggio. L’autostoppista li verserà nel conto dell’automobilista che potrà utilizzarli a sua volta come passeggero o per riscuotere una serie di vantaggi.

Con iGoOn ci si potrà muovere più facilmente all’interno della città senza preoccuparsi del parcheggio e contribuendo a ridurre il numero di auto circolanti rendendo il traffico più leggero. L’applicazione è ancora in fase di test e dovrebbe essere disponibile per Android e iOS per il prossimo autunno.

top reviews

Recensione LG G7 ThinQ: il top di gamma LG dal super audio

Pregi e difetti dell’ultimo top di gamma di LG che grazie a Tim puoi acquistare a metà prezzo Ogni produttore di smartphone ha il suo...

LG 55C6V: la nostra recensione

Dopo un paio di mesi con l’LG 55C6V, ecco la nostra recensione di una delle Smart TV Oled più interessanti sul mercato Il 2017 sarà...

Recensione Apple Watch Serie 4

Abbiamo provato la nuova Serie 4 del più desiderato e più venduto smartwatch al mondo. Sarà vera gloria? L’Apple Watch era già da tempo l’orologio...

Nespresso Expert recensione: vale la pena spendere 200 euro per un caffè?

Ci siamo fatti un caffè con la Nespresso Expert per capire se vale la pena spendere quasi 280 euro per un espresso La Nespresso Expert è l’ultimissimo...

how to

Proteggere i bambini su Internet

Come bloccare i contenuti non adatti ai bambini quando navigano su Internet senza dover installare programmi o altre applicazioni. Lasciare i bambini liberi di navigare...

Componenti aggiuntivi di Firefox non funzionano, ecco la soluzione

Con l’ultimo aggiornamento Firefox Quantum molti dei componenti aggiuntivi sono stati automaticamente rimossi perché non compatibili, ma c’è un modo per rimediare. I componenti aggiuntivi...

Come fare una ricerca mirata in Gmail

Una guida semplice per usare la ricerca avanzata di Gmail e trovare facilmente i messaggi di posta elettronica che desideri. Se anche tu utilizzi Gmail,...

Come bypassare verifica SMS

Molti siti chiedono la verifica attraverso l’invio di un SMS per conoscere il tuo numero privato, ma c’è un modo per impedirglielo. Con la scusa...

Usare l’iPhone come scanner 3D

Puoi usare la fotocamera TrueDepth dei nuovi iPhone X, Xs, Xr e Xs Max per digitalizzare in 3D qualsiasi oggetto. I nuovi iPhone sono dotati...