Può un’app cambiare il modo di viaggiare? La community di Minube scommette proprio su questo e lancia la “rivoluzione social del viaggio”

minube_orizz

All’inizio era solo una community. Viaggiatori di tutto il mondo che condividono consigli e raccomandazioni sui posti in cui hanno viaggiato. Oggi Minube si evolve e diventa un vero e proprio servizio fatto dai viaggiatori per i viaggiatori aiutandoli a scegliere le proprie mete grazie ai suggerimenti di chi c’è stato. Quello che questa piattaforma si propone di fare è semplice: integrare in un’unica piattaforma tutto il ciclo del viaggio. Una sola app per ispirarsi, scegliere gli alberghi, confrontare prezzi, farsi consigliare in quali ristoranti andare, cosa fare e dove andare (inclusi quei posti che solitamente non si trovano nelle guide convenzionali). Infine, ma non da ultimo, è possibile condividere tutta l’esperienza del viaggio online tramite i propri canali social.

Del resto non è forse vero che un viaggio non comincia mai col semplice acquisto di un biglietto aereo? Parte sempre molto prima. Minube ha trovato in internet e soprattutto nei social network la propria strada vincente riuscendo ad ampliare la gamma di informazioni che i viaggiatori possono fornire e allargando così lo spettro di possibilità per un viaggio che prima erano legate esclusivamente a quello che l’ente turistico faceva trapelare.

Con più di 1 milione di persone iscritte alla community e oltre 600.000 posti preferiti raccomandati dagli utenti, ogni viaggiatore potrà costruirsi il proprio viaggio con i consigli di tutti. C’è solo l’imbarazzo della scelta! La sezione migliore è senza dubbio “Ispirami” che diversifica le proposte in base al tipo di utente: giovane, adulto, anziano, single o in cerca d’amore.. ma anche al colore, alla distanza ai giorni di permanenza. Tutto ovviamente combinabile. Così possiamo trovare gli angoli di mare imprendibili a Formentera o dove cenare per due (senza far piangere il portafoglio).

Inoltre si possono creare veri e propri programmi di viaggio oppure quelli creati dalla community scaricabili gratuitamente dai vari Store e modificabili secondo le proprie esigenze. Si possono aggiungere, ad esempio, nuovi posti da vedere o eliminare località poco interessanti. Alla fine si può scegliere se rendere pubblico il tuo nuovo programma e metterlo a disposizione della community. Qui trovate un bel video che vi spiega come utilizzare al meglio Minube.