Talk to Books, il sito cui puoi chiedere consigli sui libri da leggere

Come un vero bibliotecario, puoi farti consigliare un libro facendogli una domanda come a una qualsiasi persona reale.

Talk to Books è la dimostrazione di come l’intelligenza artificiale possa cambiare il nostro modo di fare le ricerche su Internet. Talk to Books è un motore di ricerca per libri sviluppato dai ricercatori di Google che funziona in modo completamente nuovo perchè usa l’intelligenza artificiale.

A differenza di quello che si fa in un comune motore di ricerca, in Talk to Books basta chiedere un consiglio usando il linguaggio naturale. Puoi ad esempio chiedergli “come faccio a imparare l’inglese?” per avere come risultato un elenco di libri utili al caso.

Non devi più indicare l’autore o la casa editrice, ma basta solo comunicargli quali sono i tuoi interessi o quello che ti piacerebbe trovarci. Un modo, quindi, completamente nuovo per trovare un libro. È per ora un progetto sperimentale per dimostrare le enormi potenzialità dell’intelligenza artificiale applicata alle ricerche sul Web.

Si tratta, come piace chiamarle a Google, di “Esperienze semantiche”, basate su modelli che sono stati addestrati su un miliardo di coppie di frasi simili per imparare a darti la risposta più adatta. Un sistema del genere può anche aiutarti a scoprire libri che non avresti mai preso in considerazione.

Il bello è che Talk to Books parla anche italiano, ma nel suo database di 100 mila libri, ce ne sono pochi nella nostra lingua. Troverai molti più risultati se gli fai le domande in inglese.

Tutorial

Tantissimi trucchi per Android 14 e non solo

Il nuovo sistema operativo di Google è arrivato, carico...

Come aggirare il blocco della condivisione dell’abbonamento di Netflix

Se vuoi continuare a guardare film e serie tv...

Come realizzare online video generati dall’intelligenza artificiale con FlexClip

Se stai cercando un modo per creare video di...

Come creare una miniatura attraente per YouTube

Mentre YouTube continua a crescere in popolarità, l'importanza di...