Vine per iOS si aggiorna con una nuova fotocamera

La nuova versione di Vine consente di importare i video già presenti sull’iPhone e mette a disposizione alcuni strumenti di editing per creare video ancora più belli

 

vine logoVine è l’applicazione di Twitter per registrare e postare brevi clip video che vengono riprodotti in loop. È utilizzata da milioni di utenti che quotidianamente vogliono condividere i momenti della vita con i propri amici. Fino a qualche giorno fa era possibile solo condividere ciò che si stava vivendo in quel momento. In altre parole era possibile utilizzare Vine solo per registrare i filmati con la fotocamera del proprio smartphone.

La nuova versione per iOS, però, aggiunge la possibilità di importare i filmati che già sono stati registrati in passato e presenti nella memoria del dispositivo. L’applicazione provvederà quindi a trasformarli in clip da postare su Vine. Come? Il funzionamento è molto semplice.

vine2
Per importare un video dal rullino fotografico del proprio iPhone basta toccare il pulsante mostrato in basso a sinistra. Ci verranno così mostrati i filmati in memoria per scegliere quello da importare. Naturalmente potremo aggiungere a una clip spezzoni di più filmati.

vine3
Selezionato il video, potremo quindi ritagliarlo per scegliere lo spezzone da utilizzare. Vine offre ora nuovi strumenti di editing che ci permettono di tagliare con precisione i video in modo deselezionare solo lo spezzone che effettivamente vogliamo usare.

Toccando l’icona con la chiave inglese presente al centro in basso, invece, accediamo a un secondo pannello che ci mette a disposizione altri quattro strumenti. Il primo visualizza la griglia, il secondo serve a bloccare la messa a fuoco, il terzo attiva la modalità fantasma che mostra l’ultimo fotogramma della clip precedente (utile per allineare le riprese) e il quarto, infine, attiva la torcia per riprendere in ambienti con poca luce.

Una volta completata la creazione della clip, protremo pubblicarla su Twitter, Facebook e Vine. Sono milioni gli utenti che vi accedono anche via Web per guardare i momenti condivisi dagli altri utenti. Per ora, però, le nuove funzioni sono state introdotte solo nella versione di Vine per iOS.

top reviews

iPhone X contro Pixel 2 XL, scontro tra titani

Abbiamo trascorso una settimana con l’iPhone X e il Pixel 2 XL, i due top di gamma di Apple e Google, ma quale ci...

Recensione Amazon echo spot: può davvero rivaleggiare con Google Home?

Tutte le nostre impressioni dopo una settimana con l’echo spot: può davvero rivaleggiare col Google Home? Amazon ha reso disponibile da poco in Italia i...

eMailChef, l’email marketing reso semplice

Un ottimo servizio per preparare gustose campagne email da servire in pochissimi minuti Nonostante quello dell’email marketing stia diventando un settore molto affollato, alcuni servizi...

Recensione Amazon Echo Show, oltre Alexa c’è di più!

La nostra prova del display intelligente di Amazon che controlla la casa, suona alla grande e ti fa anche vedere i film e le...

how to

Cosa sa Apple su di noi?

A differenza di altri servizi come Facebook o Google, Apple conserva meno dati personali. Non salva, ad esempio, i posti in cui sei stato...

Come installare app non ufficiali su Fire TV Stick

Puoi procurarti tantissime app non presenti sullo store ufficiale di Amazon, e aggiungere molte più funzioni al Fire TV Stick. Il Fire TV Stick ha...

Visualizzare i testi delle canzoni su YouTube senza installare nulla

Ci sono diversi plugin che consentono di visualizzare i testi delle canzoni su YouTube. Di solito si installano come componenti aggiuntivi per il browser,...

Trovare la foto di una persona dal numero di cellulare

Con un piccolo trucco puoi scoprire la foto della persona cui appartiene un numero di telefono e così risalire alla sua identità Ci sono diversi...

Installare app ufficiale iliad su iPhone

Sull’App Store ancora non è presente, ma un piccolo trucco di permette di installare l’app ufficiale di iliad per controllare il tuo abbonamento dall’iPhone. Con...