5 trucchi nascosti per LinkedIn

Ecco cinque cose interessanti e utili che puoi fare su LinkedIn e che nessuno ti ha mai detto

LinkedIn è una piattaforma sociale pensata per chi cerca e offre lavoro. Tutti più o meno siamo abituati ad utilizzarla nel modo tradizionale, e solitamente la maggior parte delle volte è per cercare offerte per un nuovo impiego. Ci sono però alcune funzioni nascoste che possono esserci molto utili come ad esempio la possibilità di chiedere ai propri contatti una piccola raccomandazione. Con una segnalazione è molto più facile che un’azienda prenda in considerazione il nostro profilo, ma ci sono alche altre funzioni utili che spesso si ignorano. Eccone cinque esempi.

 

1 Scaricare la lista delle proprie connessioni

Si possono scaricare in un foglio di calcolo tutti i propri collegamenti di LinkedIn, con tanto di nome completo, indirizzo email, datore di lavoro attuale e posizione. Si può scegliere tra vari formati differenti così da poterli importare poi in altri servizi. Per farlo cliccare su Rete in alto nella home page e poi su Contatti. Cliccare quindi sul link Esporta collegamenti presente in basso a destra della pagina. Scegliere quindi il formato più appropriato in base al fatto se si vuole esportare i collegamenti in Microsoft Outlook, Outlook Express, nella Rubrica di Yahoo! o nella rubrica indirizzi di Mac OS e cliccare su Esporta.

screen1

2 Aggiungere elementi multimediali al profilo

Per rendere più gradevole e anche più professionale il proprio profilo, è possibile aggiungere contenuti multimediali come immagini, video, audio e presentazioni. Per farlo cliccare su Profilo e poi su Modifica profilo. Cliccare quindi sull’icona a forma di quadrato mostrata a destra della voce modifica e scegliere se aggiungere un link o caricare un file. Possiamo inserire un link a un video, un’immagine, un documento, una presentazione, e altro. Cliccando e tenendo premuto il tasto sinistro sull’icona con la doppia freccia presente in alto a destra di ogni sezione possiamo riordinare il profilo per mettere in evidenza quello che ci interessa di più.

screen2

3 Inviare un messaggio a qualcuno con cui non si è ancora connessi

Può essere utile a volte inviare un messaggio a qualcuno che ancora non fa parte della propria rete. Per farlo si possono sfruttare i gruppi. Infatti i membri di un gruppo possono inviarsi reciprocamente messaggi anche senza aver stabilito una connessione tra loro. Se quindi si vuole inviare un messaggio a qualcuno che non fa parte ancora della propria rete, basta iscriversi a un gruppo comune. Cliccare poi sul nome del membro del gruppo che si vuole contattare per visualizzare l’opzione per inviare un messaggio.

 

4 Salvare le ricerche

Su LinkedIn si effettuano spesso ricerche per trovare posizioni di lavoro aperte. Tra una ricerca e un’altra, però, ci si può perdere qualcosa. Fortunatamente la piattaforma ci permette di salvare le ricerche effettuate senza doverle ripetere. Basta cliccare sulla voce Salva ricerca presente nell’angolo in alto a destra della pagina dei risultati. È possibile dare un nome alla ricerca e impostare un allarme per essere notificati.

screen4

5 Farsi raccomandare

Per trovare più velocemente un lavoro si possono sfruttare le connessioni create su LinkedIn per farsi segnalare a qualcuno. Per farlo posizionare il cursore sulla propria foto in alto a destra e selezionare Privacy & Impostazioni. Cliccare sul link Gestisci le tue segnalazioni e poi andare in Chiedi segnalazioni. Selezionare una posizione lavorativa nel menu a discesa Per che cosa vuoi ricevere una segnalazione?. In A chi vuoi chiedere? inserire i nomi dei collegamenti o cliccare sull’icona della rubrica per cercare i collegamenti a cui chiedere di essere segnalato. Inserire la richiesta in Crea il tuo messaggio e premere Invia.

screen5

i più letti

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

In un precedente articolo ho fatto vedere come installare AA Mirror, un app per guardare film e serie tv su Android Auto. La vecchia...

Collegare l’iPhone alla TV senza Apple TV

La Apple TV consente di collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, ma ci sono anche altri modi più economici per farlo. Ecco quali. Ci sono...

Mostrare il blocco maiuscolo nella taskbar di Windows

Con un piccolo programma possiamo visualizzare nell’area di notifica quando è attivo o meno il blocco maiuscolo. Non tutte le tastiere hanno un led che...

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

Errore is not a valid floating point value, soluzione

Se hai ricevuto un messaggio di errore con la scritta is not a valid floating point value, ecco la soluzione per risolvere il problema. Il...

Guida eMule 2019 per scaricare con ID alto

Tra i programmi per scaricare file da Internet, eMule rimane ancora uno dei migliori: ecco una guida semplice per installarlo e configurarlo su Windows...

HACKING CORNER

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

leggi anche