Consigli per creare un profilo di successo su Twitter

Che tu sia un’azienda o solo una persona in cerca di notorietà su Twitter, ecco alcuni semplici consigli per creare un profilo in grado di attirare tanti follower

twitterNato come piattaforma di microblogging, oggi Twitter è diventato uno strumento indispensabile per promuovere il proprio brand. Personaggi in cerca di notorietà, politici, aziende che vogliono pubblicizzare i loro prodotti oggi non possono più farne a meno se davvero vogliono riuscire nel loro intento.

Ci sono tantissimi libri e guide sulle strategie da utilizzare per avere successo su Twitter, ma la prima cosa da cui non si può prescindere è sicuramente il profilo. Così il sito Hubspot ha realizzato un’infografica che mostra le 7 cose importanti da tenere a mente per realizzare un buon profilo. Si tratta di piccole tips che possono essere applicate non solo a Twitter, ma a tutte le piattaforme sociali su cui si ha un account.

Infografica     (Sorgente: Hubspot)

Vediamo quindi di analizzare questi 7 suggerimenti per ottimizzare il proprio account sui social media.

 

1 – Usare il proprio logo come avatar

Aiuta le persone a riconoscerci e a capire con chi stanno interagendo. Come immagine del profilo, quindi, impostare il proprio logo su tutti gli account.

2 – Usare come nome utente quello dell’azienda o del brand

Sembra un consiglio ovvio, ma in realtà molti non lo seguono. Naturalmente se il nome dell’azienda è troppo lungo o è formato da più parole, allora può essere modificato leggermente con uno più piccolo.

3 – Posta gli aggiornamenti con la frequenza appropriata

Quanti post dobbiamo pubblicare al giorno? Non c’è una risposta univoca perché ogni social network è diverso dagli altri e quindi bisogna adottare strategie differenti. Basti pensare che su Twitter vengono postati oltre un miliardo di messaggi ogni 3 giorni. Con una tale frequenza è facile che un post si perda e venga ignorato. Su questa piattaforma, quindi, occorre postare aggiornamenti con una certa frequenza, almeno 5-20 volte al giorno. Su Facebook, invece, possono anche bastare 5-20 messaggi a settimana mentre su LinkedIn può essere sufficiente un aggiornamento ogni giorno lavorativo.

4 – Menzionare gli utenti rilevanti

Sui social network si condividono spesso i contenuti di altri utenti ed è fondamentale citarli utilizzando il loro nome utente.

5 – Usare i link abbreviati col tracciamento

Su Twitter si possono postare solo brevi messaggi. Quando si condivide un indirizzo, quindi, conviene utilizzare i link abbreviati (ad esempio bit.ly) altrimenti si rischia di non avere spazio per il resto del messaggio. Inoltre questi servizi consentono di monitorare i clic per impostare una strategia migliore.

6 – Utilizzare immagini di alta qualità

Le immagini sono molto importanti quando si promuove qualcosa. Se non siamo designer e non sappiamo utilizzare Photoshop, ci sono tantissimi strumenti, anche gratuiti, per creare immagini davvero spettacolari. Qui ne sono illustrati diversi.

7 – Cercare di rispondere in modo tempestivo e pertinente.

Stiamo parlando di piattaforme sociali e quindi chi le utilizza si aspetta di interagire con gli altri. Secondo un’indagine condotta da Lithium Technologies, oltre il 50% delle persone che inviano una domanda a un’azienda su Twitter si aspettano di ricevere una risposta entro un’ora. Le risposte, oltre ad essere veloci, devono essere anche pertinenti altrimenti si rischia di perdere un possibile acquirente.

top reviews

Recensione Google Pixel Buds

Sebbene non siano ancora disponibili in Italia, abbiamo deciso di farcene arrivare una coppia direttamente dagli USA per fare una review dei Pixel Buds,...

Nespresso Expert recensione: vale la pena spendere 200 euro per un caffè?

Ci siamo fatti un caffè con la Nespresso Expert per capire se vale la pena spendere quasi 280 euro per un espresso La Nespresso Expert è l’ultimissimo...

TicHome Mini, la nostra recensione

Abbiamo provato il TicHome Mini, uno dei primi speaker intelligenti con l’Assistente Google disponibile anche in Italia Il TicHome Mini è al momento lo speaker...

Recensione iPad Pro 12,9” 2018, vale l’acquisto?

Nuovo design, performance al top, ma può davvero sostituire un computer portatile? Scoprilo con la nostra prova. Il nuovo iPad Pro rappresenta sicuramente un netto...

how to

Streaming, migliorare audio video troppo basso

Come aumentare il volume di un video su YouTube o altri siti Internet se è troppo basso e senza dover collegare al PC speaker...

Come fare il backup dei tweet su Twitter

Ecco come salvare un archivio di tutti i Tweet postati sulla piattaforma di microblogging Twitter sta riscuotendo molto successo, continuando a crescere giorno dopo giorno. Se...

Apple Watch, così ti salva la vita

La nostra Guida su come attivare sull'Apple Watch la funzione che permette di ricevere una notifica quando la frequenza cardiaca a riposo è troppo...

Guardare gratis la IPTV su Fire TV Stick

Il Fire TV Stick ti permette di trasformare un qualsiasi televisore in una smart tv. Questo ti permette di collegare la TV a Internet,...

Come usare le mappe di Apple su PC Windows

Usando il motore di ricerca DuckDuckGo puoi consultare le mappe di Apple anche su un computer Windows. Sicuramente avrai utilizzato tantissime volte sul tuo PC...