Facebook lancia Rooms, l’app per le chat tematiche di gruppo.

Con Rooms si possono creare piccoli forum tematici cui si partecipa attraverso il proprio iPhone e dove si possono postare messaggi, foto e video

Facebook Rooms logoRooms è una nuova applicazione realizzata da Facebook Creative Labs per iPhone disponibile per ora solo sull’App Store americano. Con Rooms si possono creare “stanze virtuali” su argomenti specifici e invitare altre persone a parteciparvi. Le “rooms” sono come i feed di Instagram o Facebook, con tanto di foto, video e messaggi.

rooms 1Chi crea una stanza non solo sceglie l’argomento, ma ha una serie di strumenti per “arredarla” come meglio crede. Si può personalizzare non solo il nome, ma anche il colore, lo sfondo e persino scegliere un pulsante like diverso attraverso una delle tante emoji. Naturalmente si può anche scegliere chi far partecipare o meno alla stanza e applicare le varie moderazioni. L’applicazione, quindi, vuole essere uno strumento molto flessibile e i suoi creatori promettono di aggiungere nuove funzioni a breve.

 

In altre parole, Rooms non fa altro che creare dei piccoli forum tematici che vengono frequentati attraverso il proprio iPhone. Per partecipare a una room è necessario utilizzare un invito che il creatore della stanza invia via messaggi, email e altro. L’invito non è altro che un’immagine con un QR Code che viene generata dal creatore della stanza. Chi vuole partecipare e entrare nella stanza non deve far altro che fotografare l’invito e aprirlo all’interno dell’applicazione.

esempio invito di Rooms

Rooms è un’applicazione separata da Facebook e quindi non si deve effettuare l’accesso attraverso l’account del proprio social network. Gli utenti possono accedere alle stanze creando identità diverse per stanze diverse. L’applicazione è stata sviluppata da Josh Miller, co-fondatore del sito Branch acquisito da Facebook l’anno scorso per 15 milioni di dollari.

top reviews

Nuovo Google Daydream View, come va e cosa cambia dal vecchio

Abbiamo provato la nuova versione del visore Google Daydream View per capire se vale la pena acquistarlo e in cosa differisce dal vecchio Col lancio...

Recensione Beats Studio3 Wireless

La nostra prova delle cuffie senza fili progettate da Apple per goderti la musica in movimento completamente isolato dai rumori ambientali. Gli AirPods sono gli...

Google Pixel 2 XL recensione: i migliori 1000 euro mai spesi!

Finalmente sbarca anche in Italia il Pixel 2 XL, il primo smartphone della nuova serie di Google ad essere distribuito nel nostro Paese. Ad...

Recensione Amazon Echo Show, oltre Alexa c’è di più!

La nostra prova del display intelligente di Amazon che controlla la casa, suona alla grande e ti fa anche vedere i film e le...

how to

Come registrare lo schermo di Android senza root

Tre soluzioni gratuite per registrare lo schermo di un dispositivo Android senza root e salvare il video sul computer. Apple ha introdotto su iOS la...

Collegare l’iPhone alla TV senza Apple TV

La Apple TV consente di collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, ma ci sono anche altri modi più economici per farlo. Ecco quali. Ci sono...

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto

Waze, il navigatore salva automobilisti arriva su Android Auto e ora è possibile installarlo sulle automobili di tutti i costruttori. In questi anni è diventato...

Installare Kodi v18 Leia su Fire TV Stick

Con questa guida puoi installare in anteprima l’ultima versione di Kodi e sbloccare tutte le funzioni nascoste del Fire TV Stick. Se ancora non lo...

Come installare app non ufficiali su Fire TV Stick

Puoi procurarti tantissime app non presenti sullo store ufficiale di Amazon, e aggiungere molte più funzioni al Fire TV Stick. Il Fire TV Stick ha...