Nelle emergenze come l’alluvione di Genova Facebook ti viene in aiuto con la funzione Stai bene?

Se ci troviamo vicini a un disastro naturale, grazie alla nuova funzione Stai bene? lanciata da Facebook possiamo far sapere agli amici che stiamo bene

I social network sono diventati lo strumento più utilizzato per stare in contatto con amici e parenti. Non servono solo a scambiarsi immagini e video, ma anche per dirsi come ci si sente. Così Facebook ha pensato bene di utilizzare la sua rete sociale per aiutare le persone a sapere se stanno bene nel caso si verificasse un disastro o una calamità naturale. Le alluvioni che hanno colpito prima Genova e poi Parma sono solo alcuni esempi in cui potrebbe essere utile avere uno strumento del genere per rassicurare i propri amici che va tutto ok.
Già nel 2011 all’indomani del terremoto in Giappone gli ingegneri di Facebook svilupparono uno strumento chiamato Disaster Message Board per aiutare le persone a comunicare tra di loro. Questa catastrofe colpì oltre 12,5 milioni di persone e ben 400 mila furono costrette ad evacuare. Durante la crisi la piattaforma sociale ebbe modo di analizzare come le persone utilizzavano la tecnologia e i social media.

Grazie così all’esperienza accumulata, Facebook ha deciso di sviluppare una nuova funzione chiamata Stai bene? che ha appunto lo scopo di comunicare facilmente ai propri amici e ai propri cari che si sta bene quando si verifica un disastro o una calamità naturale.

facebook stai bene desktop

Il funzionamento è molto semplice. Quando si verifica un evento catastrofico, Facebook controlla se ci troviamo nelle vicinanze o se si tratta di una località indicata nel nostro profilo. Se così fosse, ci invia una notifica in cui ci chiede se stiamo bene. Se tutto è ok, basta toccare il pulsante Sto bene per informare subito i nostri amici e i nostri cari e tranquillizzarli. Al contrario, se è un qualcuno dei nostri amici a trovarsi vicino a un disastro naturale, Facebook provvederà ad informarci se stanno bene.

facebook stai bene smartphone

Questa nuova funzione sarà disponibile per iOS, Android e naturalmente per la versione desktop. Di seguito un video illustrativo.

 

Introducing Safety Check from Facebook on Vimeo.

top reviews

Recensione Amazon Echo Show, oltre Alexa c’è di più!

La nostra prova del display intelligente di Amazon che controlla la casa, suona alla grande e ti fa anche vedere i film e le...

Recensione JBL Link 20

Uno speaker portatile intelligente con Google Assistant capace di riprodurre anche un ottimo sound JBL è uno dei maggiori produttori di speaker portatili e la...

Recensione Ticwatch Express

Il Ticwatch è uno smartwatch Android molto economico che però ha tutte le funzionalità tipiche di questi device. Realizzato da Mobvoi, è disponibile nella...

Cowon Plenue M2, recensione del player audio definitivo

Un player audio HD che sa farsi amare da tutti gli audiofili che vogliono ascoltare la musica in tutta la loro qualità originale Chi ama...

how to

Come usare le mappe di Apple su PC Windows

Usando il motore di ricerca DuckDuckGo puoi consultare le mappe di Apple anche su un computer Windows. Sicuramente avrai utilizzato tantissime volte sul tuo PC...

Trucchi iOS, usare l’iPhone per spiare qualcuno senza jailbreak

Una funzione nascosta di iOS ti permette di trasformare l’iPhone in un microfono spia e ascoltare in segreto le conversazioni di qualcuno. Con iOS 12...

Trucchi per Telegram: inviare video messaggi e non solo

Telegram è una delle app di messaggistica che più sta avendo successo negli ultimi tempi. Chi pensava che le varie WhatsApp e Messenger avrebbero...

Come collegare uno speaker bluetooth a Google Home

Se l’audio del tuo Google Home non ti soddisfa, puoi migliorarlo collegando uno speaker bluetooth più potente. Ecco come. Google Home è uno speaker intelligente...

Come impostare su Facebook i contenuti che vuoi vedere prima

Da oggi puoi scegliere quali amici e pagine vedere prima nel flusso di Notizie grazie al nuovo algoritmo rilasciato dalla società Da tempo ormai Facebook lavora...