Poshmap è una nuova piattaforma sociale tutta italiana basata sulla moda, dove gli utenti possono condividere le immagini dei capi di abbigliamento e degli accessori che amano

logoLe piazze sono spesso l’occasione per sfoggiare un nuovo paio di scarpe o per mostrare l’ultima borsetta di Gucci appena ricevuta in regalo. D’altra parte siamo tutti un po’ vanitosi e vogliamo piacerci. Alle feste amiamo metterci in competizione con i nostri amici a chi è più elegante e siamo lì a criticare chi invece ci appare fuori tema. Si dice spesso che l’abito non fa il monaco, eppure un vestito o un accessorio dice molto di noi.

logo 2

Ma ora per sfoggiare i nostri capi d’abbigliamento non serve più scendere in piazza. Ora c’è Poshmap, un nuovo social network nato proprio per condividere il nostro stile. Disponibile come app per Android e iOS, è stato ideato da Matteo Di Pietro e Luigi Maria Moncelsi, due romani che hanno preso spunto dai fashion blogger.

screen1Si tratta della prima piattaforma di condivisione italiana basata sulla moda. Come Facebook, è molto incentrato sulla condivisione delle foto, solo che in questo caso i soggetti ripresi non sono tanto le persone quanto quello che indossano. A differenza di altri, poi, non si inserisco i tag alle persone ma ai capi di abbigliamento selezionandoli tra migliaia di brand a disposizione.

 

 

 

 

 

 

 

screen2L’applicazione integra anche alcuni strumenti di editing per le immagini e la possibilità di aggiungere filtri per renderle più artistiche. Naturalmente si possono aggiungere commenti, interagire con gli altri utenti e altre funzioni saranno integrate a breve. Vista l’attenzione che gli italiani pongono alla moda e allo stile, Poshmap ha tutte le carte in regola per diventare una piattaforma di successo, magari più di Pinterest.