Recensione e guida Fire TV Stick

Facilità d’uso
9
Contenuti
7
Funzionalità
7
Prezzo
7
Il Fire TV Stick è un ottimo acquisto se vuoi trasformare un normale televisore in una smart tv. Cosa relativamente poco, è facile da configurare e semplicissima da usare. Purtroppo è ancora la Basic Edition: non è 4K e non ha Alexa.

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming.

Il Fire TV Stick è un piccolo dispositivo grande poco più di una pendrive USB che va inserita in una porta HDMI del televisore. Naturalmente lo puoi usare anche con un qualsiasi monitor o proiettore: l’importante è che abbia un ingresso video HDMI.

A differenza delle pendrive USB, non basta inserirla. Sembra una chiavetta USB ma non lo è: per funzionare è necessario alimentarla e quindi collegarla a una presa di corrente attraverso l’alimentatore fornito in dotazione. Puoi però utilizzare anche il caricabatteria del tuo smartphone Android.

Fire TV Stick

Per poter gestire i vari menu e i contenuti visualizzati sul televisore devi usare il telecomando fornito in dotazione. La configurazione iniziale è davvero molto semplice. Dopo averla avviata, il Fire TV Stick riconosce automaticamente il telecomando e l’account di Amazon. Basta seguire le informazioni sulla TV per configurare il Wi-Fi e poter iniziare a usarla.

Fire TV Stick

Come detto, il Fire TV Stick porta le funzioni smart su un qualsiasi televisore, monitor o proiettore. Puoi quindi navigare in internet, guardare film e serie tv in streaming, scaricare giochi e app.

Ho una smart tv, mi serve la Fire TV Stick?

Dipende. Se acquisti il Fire TV Stick per guardare Netflix, DAZN, o altre piattaforme di streaming, allora non ti serve perché in genere le smart tv hanno già le app per farlo. Inoltre tieni presente che il Fire TV Stink in vendita in Italia è la Basic Edition che è Full HD: se vuoi guardare i film e le serie tv a 4K devi per forza usare l’app presente sul tuo televisore Ultra HD.

Fire TV Stick

Il Fire TV Stick, poi, non ha un ingresso USB: se vuoi guardare i video e le foto che hai salvato su una periferica di archiviazione, devi prima trasferirli su un server multimediale o caricarli sul cloud.

Il Fire TV Stick, però, ti permette di accedere al ricco catalogo di giochi e app presenti sullo store di Amazon. I contenuti disponibili sono tanti, anche se lo store è meno fornito di quello che ci si potrebbe aspettare.

Cosa mi è piaciuto e cosa no

Il Fire TV Stick acquistabile ora su Amazon è la prima versione, la Basic Edition. Oltre a non essere a 4K, non ha Alexa. Cosa molto strana visto che ora l’assistente di Amazon è disponibile nel nostro Paese. Forse il gigante dell’e-commerce ha uno stock di Fire TV Stick che deve smaltire prima di rendere disponibile le versioni più aggiornate.

L’interfaccia è semplice, ci si muove tra i menu senza grosse difficoltà. Tra le varie app che si possono installare c’è anche il browser per navigare su Internet. Le app, però, sono tante e scorrerle tutte ogni volta può essere fastidioso. Non ho trovato la funzione di ricerca e il telecomando non ha il microfono per i comandi vocali.

Fire TV Stick

Più comodo, quindi, consultare il catalogo delle app e dei giochi direttamente dal sito di Amazon col PC. Ho trovato però molto fluida la navigazione nelle varie categorie. C’è anche la possibilità di controllare il Fire TV Stick con l’app per iOS e Android.

Fire TV Stick

Si può anche fare il mirroring dello schermo del proprio dispositivo, a patto che sia tra quelli compatibili. Vanno bene i dispositivi Android e i Kindle Fire, ma non l’iPhone e l’iPad.

Fire TV Stick o Chromecast?

Il prezzo è più o meno lo stesso, ma sono due dispositivi completamente diversi. Il Fire TV Stick lo colleghi alla TV e lo usi col telecomando. Trasforma davvero un televisore in una Smart TV.

Il Chromecast, invece, ha bisogno di un dispositivo come uno smartphone o un tablet per inviare alla TV i contenuti. Il Chromecast, quindi, non può funzionare in modo indipendente ma va integrato in un ecosistema di dispositivi Google: da solo non serve a nulla.

Fire TV Stick o Apple TV?

La Apple TV è un dispositivo sicuramente più potente e più funzionale. Ha Siri e offre la possibilità di accedere a tutti i contenuti di iTunes e giochi di qualità superiore. La Apple TV permette poi di inviare facilmente i contenuti dai dispositivi iOS. La Fire TV Stick è praticamente inutile se hai un iPhone o un iPad.

Come il Fire TV Stick, la Apple TV può funzionare in modo indipendente, non ha bisogno per forza di un altro dispositivo. Ma costa di più, non ha il browser per navigare in Internet e molti contenuti non sono ancora disponibili in Italia.

Conclusioni

Il Fire TV Stick è un dispositivo molto semplice da configurare e usare. Per gli utenti Amazon Prime costa solo 39 euro, 59 euro per gli altri. Peccato però che con gli stessi soldi in America si può prendere la versione a 4K con Alexa.

Fire TV Stick

Non va sottovalutato il fatto che in America l’abbonamento ad Amazon Prime costa molto di più, ed è anche per questo che in Italia molte funzionalità vengono limitate e ci sono meno offerte.

Se non hai una smart tv può essere sicuramente un buon acquisto, altrimenti non aggiunge molto di più e ti consiglio eventualmente di aspettare che Amazon renda disponibile la nuova versione.

Specifiche Fire TV Stick Basic Edition

  • Processore: MediaTek quad core ARM 1.3 GHz
  • Memoria interna: 8 GB (poco più di 5 GB disponibili per app e dati)
  • Connettività: Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1
  • Risoluzione video: 1080p fino a 60 fps
  • Dimensioni: 85,9 x 30,0 x 12,6 mm
  • Peso: 32 grammi
  • Prezzo: € 59,99