Recensione Google Home Hub

Design
9
Display
8
Audio
7
Funzionalità
9
Prezzo
8
Il Google Home Hub è uno speaker intelligente con l'Assistente Google, un dispositivo perfetto per assisterti e controllare i dispositivi smart in casa. Funziona bene, è bello e può essere anche un ottimo regalo. Molto più di un semplice speaker, ma per averlo in Italia ci sarà ancora da attendere.

Differenze iPhone 11 Pro Max e iPhone Xs Max, conviene cambiare?

Ecco 7 cose che ha in più il nuovo iPhone 11 Pro Max rispetto all’iPhone Xs Max, sono sufficienti per abbandonare il vecchio e...

Recensione JBL Link Bar, una soundbar davvero smart

Pregi e difetti della prima soundbar dotata di Assistente Google e che ti permette di trasformare una vecchia tv in una completa smart tv. La...

Quale scegliere tra Spotify, Apple Music, Amazon Music, Google Play Music e Tidal

Una comparativa tra i migliori servizi di streaming musicale per scegliere quello cui abbonarsi e ascoltare senza limiti tutte le canzoni che si vogliono. I...

Recensione PaMu Slide Plus, gli auricolari wireless che hanno fatto il botto

Sono gli auricolari wireless più venduti su Indiegogo, successo meritato o fumo negli occhi? Come sempre la verità sta nel mezzo. La campagna di raccolta...

Recensione UNI TWS, auricolari true wireless per lunghi viaggi

Direttamente da Indiegogo le cuffie completamente wireless che sfidano gli AirPods e che puoi usare anche in piscina. Gli auricolari true wireless sono il gadget...

CyberGhost VPN, accedi a tutti i siti web in modo sicuro e senza censura

L’idea di un’Internet completamente libero e sicuro è per ora un miraggio. I grandi giganti del web cercano di controllare le nostre attività per...

Anteprima dello smart display di Google, oltre alla voce c’è molto di più: scoprilo con la nostra prova sul campo

Il Google Home Hub è uno speaker intelligente con display, ovvero uno smart display. È capace, quindi, non solo di rispondere ai comandi vocali dell’Assistente Google, ma di fornire informazioni visuali e mostrare video. In altre parole, un Google Home con display da 7 pollici.

Google Home Hub

Il Google Home Hub al momento non è disponibile in Italia e per provarlo in anteprima me ne sono fatto arrivare uno dal Regno Unito. Funziona perfettamente anche da noi, ma con i comandi inglesi. Sappi, quindi, che se ne acquisti uno, per ora non potrai usarlo in italiano.

Tutti i display intelligenti che arriveranno nel 2019. Ecco quali sono.

Come è fatto il Google Home Hub

Il Google Home Hub ha un design semplice ma elegante, che ben si integra in qualsiasi ambiente. Le dimensioni sono molto contenute: come quelle di un tablet da 7” poggiato su una piccola base. Lo puoi posizionare su un comodino, su una libreria e, perché no, accanto al piano di lavoro in cucina.

Il display è touch e ha una risoluzione di 1.024 x 600 pixel. Non altissima, ma adeguata all’uso per il quale è stato pensato. Lo schermo poi è molto luminoso e si vede bene con qualsiasi condizione di luce. Nella parte alta del display c’è il sensore di luce ambientale e i 2 microfoni che sono dimostrati molto sensibili.

Google Home Hub

Sul retro, invece, c’è il tasto per disabilitare microfono e i controlli fisici per il volume. Naturalmente è possibile regolare il volume anche attraverso i comandi vocali che con i comandi touch. La base integra lo speaker che è ricoperto da un pannello in tessuto.

Google Home Hub

Interfaccia del Google Home Hub

Purtroppo il Google Home Hub non è disponibile sul mercato italiano e quindi l’interfaccia è per ora in inglese. Se pensi di trovarti davanti a una versione di Android per tablet, ti sbagli di grosso. Si tratta di una piattaforma ad hoc per essere utilizzata con questi schermi intelligenti, molto più semplice e con molte meno funzioni. Non ci sono browser, store con app e tutto il resto.

Google Home Hub

Quando lo avvii ti trovi la schermata di Home, con alcune indicazioni sul meteo e gli appuntamenti in rubrica. Per configurarlo si utilizza l’applicazione Home attraverso lo smartphone, proprio come si fa con gli speaker intelligenti.

Cosa può fare il Google Home Hub

Innanzitutto il fatto di avere uno speaker con display permette di visualizzare informazioni più ricche. Quando ascolti la musica puoi ad esempio visualizzare la copertina dell’album e i testi delle canzoni. Puoi poi usarlo come una cornice digitale per visualizzare le immagini che hai salvato in Google Foto. Ci sono poi le informazioni meteo, indicazioni su come raggiungere un posto, risposte prese da Internet e naturalmente visualizzare i video di YouTube.

Google Home Hub

YouTube è sicuramente uno degli aspetti più interessanti perché ti permette di guardare clip musicali o seguire video tutorial mentre cucini o svolgi altre attività. Il Google Home Hub ti permette poi di controllare eventuali dispositivi che hai installato in casa come luci, termostati e così via. Non va dimenticata infine la possibilità di fare videochiamate con Google Allo. Non avendo però la fotocamera, puoi vedere l’altra persona sul display ma lui non può vedere te.

La mia prova del Google Home Hub

Usando il Google Home Hub ne ho apprezzato innanzitutto la semplicità d’uso. I microfoni sono molto sensibili e lo speaker integrato nella base si sente abbastanza bene considerato le dimensioni. Il volume è accettabile per una stanza di medie dimensioni anche se l’audio manca di un po’ di bassi. È comunque possibile collegare uno speaker esterno bluetooth per migliorare le prestazioni musicali.

Google Home Hub

Una chicca del Google Home Hub è quella che viene chiamata Ambient EQ e che funziona perfettamente. In pratica non si limita a regolare la luminosità del display, ma anche la tonalità dei colori per adattarla all’ambiente circostante. Questo si traduce in una visione ottimale e più naturale.

Mi è dispiaciuto non poter guardare video da altri servizi di streaming come Netflix o Amazon Prime Video, ma non è detto che Google non li integri in futuro. Così come spero possa essere integrato un vero e proprio browser.

Conclusioni

Nonostante alcune mancanze, il Google Home Hub mi è piaciuto. È molto più funzionale di uno speaker intelligente ed è anche un bel vedere. Negli Stati Uniti è venduto a 149 dollari, e quindi molto probabilmente in Italia avrà un prezzo di circa 150 euro, non pochi ma neanche tanti.

Il Google Home Hub rende più semplice interagire con i dispositivi intelligenti e gestire impegni e attività quotidiane. Un acquisto, quindi, più che consigliato.

Caratteristiche Google Home Hub

  • Display 7” touch (1,024 x 600-pixel)
  • Sensore di luce ambientale
  • Wi-Fi 802.11b/g/n/ac (2.4GHz/5Ghz)
  • Bluetooth 5.0