Recensione Huawei FreeBuds 3 (CM-SHK00)

Comfort
9
Funzionalità
9
Autonomia
7
Audio
9
Prezzo
7
I Freebuds 3 sono tra i migliori auricolari wireless semi-in-ear. Suonano bene, sono comodi da indossare e sono anche dotati di sistema di eliminazione del rumore. Peccato solo che costino un po' troppo.

Samsung Galaxy Buds Live vs Huawei FreeBuds Pro

Sfida tra le migliori cuffie con cancellazione attiva del rumore e ricarica wireless e alternative agli AirPods Pro Le Samsung Galaxy Buds Live e le...

Recensione Sky WiFi, tutto quello che c’è da sapere

Come va la nuova fibra di Sky? È davvero veloce come promettono e il modem è facile da configurare? Ecco la nostra prova Sky è...

Recensione Dell XPS 17 9700

La miglior alternativa al MacBook Pro per fare grafica e divertirsi in movimento senza rimpiangere il computer di casa All’XPS 13 e all’XPS 15, quest'anno...

Microsoft Surface Arc Mouse vs Logitech MX Anywhere 2S

Ecco una comparativa tra i due migliori mouse per notebook, compatti e leggeri senza rinunciare alla migliore tecnologia sul mercato Scegliere il miglior mouse per...

Recensione EnChroma Glasses, gli occhiali per daltonici

Ho provato di persona gli occhiali per daltonici prodotti da EnChroma, e ho visto il mondo con colori migliori Un maschio su 12 e una...

Recensione Yaber Mini M2, la pistola che non spara!

Dolori al collo o alla schiena per le troppe ore davanti al pc? Una pistola massaggiante come la Yaber M2 potrebbe essere la soluzione La...

Suonano alla grande, hanno la ricarica wireless e il sistema di riduzione del rumore attivo, se solo costassero di meno sarebbero perfetti

I FreeBuds 3 sono gli ultimi auricolari wireless lanciati da Huawei. La versione precedente non è mai arrivata ufficialmente in Italia, ma forse è stato un bene visto che questi sono forse i migliori auricolari semi-in-ear disponibili sul mercato. Suonano meglio degli AirPods e hanno anche la ricarica wireless.

Custodia Freebuds 3

Ho già provato diverti tipi di auricolari wireless, sia completamente in-ear che semi-in-ear. Ero già rimasto soddisfatto dai Freebuds 2, così ero curioso di capire in cosa questa nuova versione potesse essere migliore. Così me ne sono procurato un paio e li ho messi alla prova per capire se potevano diventare i miei auricolari definitivi.

Design

I Freebuds 3 sono auricolari Wireless di tipo semi-in-ear, che preferisco rispetto quelli completamente in-ear perché li trovo più comodi e non mi danno quel senso di isolamento dall’ambiente esterno che non trovo sicuro, soprattutto quando mi trovo a passeggiare per le strade cittadine.

Sono disponibili in tre colorazioni: nero, bianco e rosso. La custodia è molto piccola e leggera: si mette in tasca tranquillamente. Il rivestimento lucido, però, si sporca facilmente: in pratica devo stare sempre a pulire le impronte che inevitabilmente rimangono quando la si prende in mano.

Problema sporco su Freebuds 3

Gli auricolari sono comodissimi: si adattano perfettamente all’orecchio e rimangono li anche se si muove bruscamente la testa. Certo, possono sempre cadere, ma li ho trovati più stabili di altri auricolari provati in passato.

Funzionalità

I Freebuds 3 offrono un’autonomia di ascolto di circa 4 ore, mentre un ciclo di ricarica della custodia è sufficiente per 4 cicli di ricarica delle cuffie. Si possono ricaricare attraverso un cavo USB-C e hanno anche la ricarica wireless. Per la connessione al telefono utilizzano il Bluetooth 5.1. Se hai uno smartphone Huawei con EMUI10 o superiore puoi fare il pairing velocemente attraverso la finestra di pop-up, altrimenti procedi come con qualsiasi altro dispositivo Bluetooth.

Custodia Freebuds 3 aperta con auricolari inseriti

Sono inoltre dotati di sistema di riduzione del rumore attiva che riconosce i suoni estranei in tempo reale per eliminarli e migliorare l’ascolto della musica. Per attivare e disattivare il sistema di riduzione del rumore basta un doppio tocco sull’auricolare sinistro.

App

Per gestire i Freebuds 3 si deve installare l’app AI Life, disponibile per Android. Con questa app si può controllare, lo stato di carica, consultare il manuale, aggiornare il firmware e regolare il sistema di riduzione del rumore attivo. Inoltre consente di personalizzare il doppio tocco sugli auricolari.

App Ai Life per Freebuds 3

Per impostazione predefinita un doppio tocco sull’auricolare sinistro serve per attivare e disattivare il sistema di riduzione del rumore, mentre sull’auricolare destro serve per controllare la riproduzione musicale. Manca, però, l’equalizzatore per personalizzare l’ascolto della musica.

Audio

Pur trattandosi di auricolari semi-in-ear, sono rimasto favorevolmente colpito dalla qualità audio. In riproduzione musicale il suono è eccellente, chiaro, fedele. Anche i bassi risultano forti, potenti e ricchi, senza alcuna distorsione quando si alza il volume al massimo. Posso dire che di quelli che ho potuto provare di questa tipologia, sono sicuramente quelli che suonano meglio.

Il mio giudizio è relativo agli auricolari semi-in-ear, perché è normale che se prendo in considerazione anche quelli completamente in-ear le cose cambiano. Anche il microfono non mi ha deluso: le conversazioni sono risultate sempre chiare, anche quando mi sono trovato all’aperto in mezzo alla confusione cittadina.

Freebuds 3 a confronto con AirPods, Freebuds 2 e Air 2

Utile anche il sistema di riduzione attivo del rumore, a patto di non aspettarsi miracoli vista la tipologia di auricolari. Sarebbe impossibile offrire la stessa efficacia, ad esempio, di quello delle Sony WH-1000XM3.

Conclusioni

I Freebuds 3 sono a mio parere tra i migliori auricolari semi-in-ear disponibili sul mercato. Sono in grado di offrire un ottimo audio, con bassi potenti. Sono comodi da indossare e hanno diverse funzioni interessanti come la ricarica wireless e il sistema di riduzione del rumore.

L’autonomia della batteria è nella media e non mi è piaciuto il fatto che la custodia si sporchi troppo facilmente. Manca, poi, l’app per iOS, anche se si possono utilizzare tranquillamente sull’iPhone. Il prezzo è un po’ alto, ma è facile trovarle in offerta su Amazon.

Specifiche Huawei FreeBuds 3 (CM-SHK00)

  • Sistemi operativi supportati: Android, iOS
  • Tipologia: Semi-in-ear
  • Connettività: Buetooth 5.1
  • Impedenza: 32Ω
  • Codec: LHDC, SBC, AAC
  • Ricarica: USB-C, Wireless
  • Autonomia: fino a 4 ore
  • Autonomia con custodia di ricarica: fino a 20 ore
  • Peso singolo auricolare: 4,5 g
  • Peso custodia:48 g
  • Prezzo: € 179