Recensione Huawei FreeBuds 3 (CM-SHK00)

Comfort
9
Funzionalità
9
Autonomia
7
Audio
9
Prezzo
7
I Freebuds 3 sono tra i migliori auricolari wireless semi-in-ear. Suonano bene, sono comodi da indossare e sono anche dotati di sistema di eliminazione del rumore. Peccato solo che costino un po' troppo.

Recensione Microsoft Surface Headphones 2

A confronto le nuove Microsoft Surface Headphones 2 con le Sony WH-1000XM3, chi vince la sfida tra le migliori cuffie wireless con sistema NC? Con...

Recensione Hauppauge HD PVR Pro 60

Un ottimo registratore video digitale per catturare sessioni di gioco, film, serie tv e molto altro ancora L’Hauppauge HD PVR Pro 60 è un registratore...

Recensione Mi Portable Air Pump MJCQB02QJ

Un mini compressore portatile con batteria ricaricabile per gonfiare le gomme di bici, moto e anche auto A vederlo in foto sembra un grosso lucchetto,...

Recensione Saramonic Blink 500 B3

Un microfono senza fili per iPhone perfetto per dirette video e giornalisti d’assalto e vblogger Tra i tanti microfoni wireless per iPhone, il Saramonic Blink...

Recensione HP Envy 32 All-in-One, è davvero il migliore?

Ecco la prova dell’unico all-in-one Windows capace di competere con l’Apple iMac, tanti pregi, ma anche tanti difetti Che fine ha fatto l’HP ENVY 32...

Recensione Huawei FreeBuds 3 (CM-SHK00)

Suonano alla grande, hanno la ricarica wireless e il sistema di riduzione del rumore attivo, se solo costassero di meno sarebbero perfetti I FreeBuds 3...

Suonano alla grande, hanno la ricarica wireless e il sistema di riduzione del rumore attivo, se solo costassero di meno sarebbero perfetti

I FreeBuds 3 sono gli ultimi auricolari wireless lanciati da Huawei. La versione precedente non è mai arrivata ufficialmente in Italia, ma forse è stato un bene visto che questi sono forse i migliori auricolari semi-in-ear disponibili sul mercato. Suonano meglio degli AirPods e hanno anche la ricarica wireless.

Custodia Freebuds 3

Ho già provato diverti tipi di auricolari wireless, sia completamente in-ear che semi-in-ear. Ero già rimasto soddisfatto dai Freebuds 2, così ero curioso di capire in cosa questa nuova versione potesse essere migliore. Così me ne sono procurato un paio e li ho messi alla prova per capire se potevano diventare i miei auricolari definitivi.

Design

I Freebuds 3 sono auricolari Wireless di tipo semi-in-ear, che preferisco rispetto quelli completamente in-ear perché li trovo più comodi e non mi danno quel senso di isolamento dall’ambiente esterno che non trovo sicuro, soprattutto quando mi trovo a passeggiare per le strade cittadine.

Sono disponibili in tre colorazioni: nero, bianco e rosso. La custodia è molto piccola e leggera: si mette in tasca tranquillamente. Il rivestimento lucido, però, si sporca facilmente: in pratica devo stare sempre a pulire le impronte che inevitabilmente rimangono quando la si prende in mano.

Problema sporco su Freebuds 3

Gli auricolari sono comodissimi: si adattano perfettamente all’orecchio e rimangono li anche se si muove bruscamente la testa. Certo, possono sempre cadere, ma li ho trovati più stabili di altri auricolari provati in passato.

Funzionalità

I Freebuds 3 offrono un’autonomia di ascolto di circa 4 ore, mentre un ciclo di ricarica della custodia è sufficiente per 4 cicli di ricarica delle cuffie. Si possono ricaricare attraverso un cavo USB-C e hanno anche la ricarica wireless. Per la connessione al telefono utilizzano il Bluetooth 5.1. Se hai uno smartphone Huawei con EMUI10 o superiore puoi fare il pairing velocemente attraverso la finestra di pop-up, altrimenti procedi come con qualsiasi altro dispositivo Bluetooth.

Custodia Freebuds 3 aperta con auricolari inseriti

Sono inoltre dotati di sistema di riduzione del rumore attiva che riconosce i suoni estranei in tempo reale per eliminarli e migliorare l’ascolto della musica. Per attivare e disattivare il sistema di riduzione del rumore basta un doppio tocco sull’auricolare sinistro.

App

Per gestire i Freebuds 3 si deve installare l’app AI Life, disponibile per Android. Con questa app si può controllare, lo stato di carica, consultare il manuale, aggiornare il firmware e regolare il sistema di riduzione del rumore attivo. Inoltre consente di personalizzare il doppio tocco sugli auricolari.

App Ai Life per Freebuds 3

Per impostazione predefinita un doppio tocco sull’auricolare sinistro serve per attivare e disattivare il sistema di riduzione del rumore, mentre sull’auricolare destro serve per controllare la riproduzione musicale. Manca, però, l’equalizzatore per personalizzare l’ascolto della musica.

Audio

Pur trattandosi di auricolari semi-in-ear, sono rimasto favorevolmente colpito dalla qualità audio. In riproduzione musicale il suono è eccellente, chiaro, fedele. Anche i bassi risultano forti, potenti e ricchi, senza alcuna distorsione quando si alza il volume al massimo. Posso dire che di quelli che ho potuto provare di questa tipologia, sono sicuramente quelli che suonano meglio.

Il mio giudizio è relativo agli auricolari semi-in-ear, perché è normale che se prendo in considerazione anche quelli completamente in-ear le cose cambiano. Anche il microfono non mi ha deluso: le conversazioni sono risultate sempre chiare, anche quando mi sono trovato all’aperto in mezzo alla confusione cittadina.

Freebuds 3 a confronto con AirPods, Freebuds 2 e Air 2

Utile anche il sistema di riduzione attivo del rumore, a patto di non aspettarsi miracoli vista la tipologia di auricolari. Sarebbe impossibile offrire la stessa efficacia, ad esempio, di quello delle Sony WH-1000XM3.

Conclusioni

I Freebuds 3 sono a mio parere tra i migliori auricolari semi-in-ear disponibili sul mercato. Sono in grado di offrire un ottimo audio, con bassi potenti. Sono comodi da indossare e hanno diverse funzioni interessanti come la ricarica wireless e il sistema di riduzione del rumore.

L’autonomia della batteria è nella media e non mi è piaciuto il fatto che la custodia si sporchi troppo facilmente. Manca, poi, l’app per iOS, anche se si possono utilizzare tranquillamente sull’iPhone. Il prezzo è un po’ alto, ma è facile trovarle in offerta su Amazon.

Specifiche Huawei FreeBuds 3 (CM-SHK00)

  • Sistemi operativi supportati: Android, iOS
  • Tipologia: Semi-in-ear
  • Connettività: Buetooth 5.1
  • Impedenza: 32Ω
  • Codec: LHDC, SBC, AAC
  • Ricarica: USB-C, Wireless
  • Autonomia: fino a 4 ore
  • Autonomia con custodia di ricarica: fino a 20 ore
  • Peso singolo auricolare: 4,5 g
  • Peso custodia:48 g
  • Prezzo: € 179