Twitter continua a spendere e acquista Mitro

Mitro logoForte dei risultati finanziari raggiunti nell’ultimo trimestre, la piattaforma di microblogging può permettersi nuovi investimenti e così continua nella sua politica di espansione acquisendo Mitro, sturtup specializzata nello sviluppo di software per la gestione delle password.

Per chi ancora non conoscesse questa app, si installa come estensione per il browser e consente di gestire e condividere le password in modo semplice e sicuro. In altre parole, quando si accede ad un sito dove è necessario autenticarsi con user e password, Mitro memorizza i dati di login per non doverli reinserire la prossima volta e inoltre consente di condividere questi dati in modo sicuro con amici e colleghi.

Mitro

Mitro era stata fondata nel 2012 da Adam Hilss utilizzando 2,4 milioni di dollari raccolti da vari sostenitori. Questa acquisizione arriva solo dopo pochi giorni di quella di Madbits: in questo caso la società non verrà integrata nella piattaforma di microblog ma continuerà a lavorare su progetti propri. Oltre ai sistemi citati di gestione delle password, ha fatto sapere di essere al lavoro su una varietà di progetti legati alla geo-localizzazione.

Contemporaneamente all’acquisizione, Mitro ha anche annunciato il passaggio per diventare un programma open source sotto licenza GPL su Github. Non è, però, stata rilasciata alcuna comunicazione ufficiale su quanto questa acquisizione sia costata a Twitter.

top reviews

eMailChef, l’email marketing reso semplice

Un ottimo servizio per preparare gustose campagne email da servire in pochissimi minuti Nonostante quello dell’email marketing stia diventando un settore molto affollato, alcuni servizi...

Recensione e guida Fire TV Stick

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming. Il Fire...

Recensione Google Home Hub

Anteprima dello smart display di Google, oltre alla voce c’è molto di più: scoprilo con la nostra prova sul campo Il Google Home Hub è...

Recensione iPhone XS Max, l’iPhone più costoso di sempre

Può arrivare a costare oltre 1600 euro, ma vale davvero la pena spendere tutti questi soldi per uno smartphone? L’iPhone XS Max è il telefonino...

how to

Bot, cosa sono e dove trovarli

I bot aggiungono nuove funzionalità alle nostre applicazioni di messaggistica preferite, ma per trovarli bisogna sapere dove andare a cercare. I bot sono dei risponditori...

Trucchi per Telegram: inviare video messaggi e non solo

Telegram è una delle app di messaggistica che più sta avendo successo negli ultimi tempi. Chi pensava che le varie WhatsApp e Messenger avrebbero...

Root Android, cos’è e come si esegue

Vediamo a cosa serve ottenere i permessi di root su un dispositivo Android e qual è la procedura da seguire in base al proprio...

Usare Gmail senza Internet

Durante l’ultimo I/O 2018, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, Google ha annunciato diverse novità per i suoi prodotti. Molte di queste riguardano anche...

Come nascondere quando sei online su WhatsApp

Ecco un trucco per usare WhatsApp, leggere i messaggi, guardare le foto e senza farlo sapere agli altri. Tra le impostazioni di WhatsApp c’è la...