Il menu delle Impostazioni rapide di Android ti permette di accedere velocemente a una serie di impostazioni come quelle per abilitare la modalità aereo, regolare la luminosità, attivare l’hotspot e altro ancora. Non sono tante, ma c’è un modo per aggiungere nuove scorciatoie al menu delle Impostazioni rapide di Android e senza dover fare il root.

Per farlo basta installare un’app e usare i comandi ADB. L’app in questione si chiama Tiles, non è gratuita ma puoi acquistarla su Google Play a soli € 1,19. Offre tantissime scorciatoie per controllare velocemente le funzionalità più importanti del telefono e che in genere non sono presenti tra le Impostazioni rapide.

Ma prima di poterla usare, è necessario poter accedere ai comandi ADB che permettono di abilitare i permessi necessari a Tiles senza dover eseguire il root del dispositivo Android. Per prima cosa, quindi, ti mostrerò come configurare l’ADB sul computer per abilitare i permessi di Tiles.

Come configurare ADB su Android

L’ADB è l’acronimo di Android Debug Bridge ed è un sistema che consente di abilitare o meno una serie di cose su un dispositivo Android attraverso una serie di comandi che vengono impartiti dal pc. In genere i comandi ADB sono usati dagli sviluppatori, ma possono essere utili anche per tantissime altre cose. Per usare questi comandi devi procedere in questo modo.

  1. Scarica sul computer la versione di Android SDK Platform Tools per il tuo sistema operativo
  2. Scompatta l’archivio compresso sul computer. All’interno troverai la cartella platform-tools
  3. Vai sul tuo dispositivo Android
  4. Spostati in Impostazioni
  5. Trova la voce Informazioni sul telefono
  6. Tocca ripetutamente la voce Numero build fino ad abilitare le Opzioni sviluppatore
  7. Vai nelle Opzioni sviluppatore e abilita la voce Debug USBconfigurare ADB su Android
  8. Collega il dispositivo Android al pc col cavo USB
  9. Compare un messaggio che ti chiedere il permesso per abilitare il debug usb: conferma
  10. Torna sul pc e vai nella cartella platform-tools
  11. Cliccaci dentro col tasto destro del mouse tenendo premuto il tasto Shift sulla tastiera e seleziona Apri finestra PowerShell qui
  12. Digita il comando .\adb devices e premi Invio
  13. Se la procedura è stata eseguita correttamente, ti verrà mostrato un codice identificativo del dispositivo Android collegato al pc e sei pronto per usare i comandi ADB.

Aggiungere nuove scorciatoie al menu delle Impostazioni rapide con Tiles

Tiles è un’app che puoi acquistare su Google Play a € 1,19 e che ti permette di aggiungere nuove scorciatoie al menu delle Impostazioni rapide di Android. Molte di queste impostazioni possono essere aggiunte senza alcun problema, ma alcune richiedono l’abilitazione dei permessi. Di seguito ti mostro come concedere i permessi a Tiles e aggiungere nuove scorciatoie alle Impostazioni rapide.

  1. Esegui la procedura per configurare ADB su Android come ti ho fatto vedere
  2. Digita il comando .\adb shell pm grant com.rascarlo.quick.settings.tiles android.permission.WRITE_SECURE_SETTINGS e premi InvioAggiungere nuove scorciatoie al menu delle Impostazioni rapide con Tiles
  3. Digita il comando .\adb shell pm grant com.rascarlo.quick.settings.tiles android.permission.DUMP e premi Invio
  4. Vai sul dispositivo Android e avvia Tiles
  5. Seleziona il comando che vuoi abilitare nelle Impostazioni rapide
  6. Abilita l’opzione Visibilità funzioneAggiungere nuove scorciatoie al menu delle Impostazioni rapide con Tiles
  7. Apri il pannello delle Impostazioni rapide trascinando il dito dall’alto verso il basso
  8. Tocca l’icona con la matita per modificare le scorciatoie
  9. Seleziona la scorciatoia che hai abilitato in Tiles e aggiungila alle Impostazioni rapide.Aggiungere nuove scorciatoie al menu delle Impostazioni rapide con Tiles

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.