Aggiungere gli autovelox al navigatore dell’auto

Come installare gli autovelox sul navigatore MMI dell’Audi per evitare le multe anche senza dover usare Waze e altre app di navigazione

Il navigatore GPS dell’auto spesso non mostra gli autovelox come, ad esempio, il navigatore MMI dell’Audi. Solitamente questo ti costringe ad usare lo smartphone come navigatore installando app come Waze. C’è un modo per installare gli autovelox sul navigatore dell’auto ed evitare il fastidio di dovere usare il telefonino.

In passato ho scritto un articolo su come aggiungere gli autovelox ai nuovi navigatori MMI dell’Audi che usava la funzione Destinazioni personalizzate myAudi. Questa procedura potrebbe potrebbe non funzionare perché Audi ha apportato alcune modifiche alla piattaforma MyAudi. C’è però una nuova procedura che non solo ti permette di installare gli autovelox sul navigatore MMI dell’auto, ma che funziona anche con i navigatori di altre case automobilistiche.

Di seguito ti mostro la procedura per aggiungere gli autovelox al navigatore MMI dell’Audi, ma puoi adattare la stessa procedura anche ai navigatori di altre auto.

Come aggiungere gli autovelox ai navigatori MMI Audi, nuova procedura funzionante 2019

La vecchia guida usava il portale myAudi per caricare gli autovelox utilizzando la funzione Destinazioni personalizzate myAudi. Da qualche mese Audi ha aggiornato il sistema rimuovendo dal portale la funzione Destinazioni personalizzate myAudi. Si dice che lo abbia fatto per un problema di diritti sull’utilizzo di punti di interesse realizzati da terzi. Quale che sia il motivo, la vecchia procedura non funziona più per il momento, ma ho trovato comunque il modo per aggiungere gli autovelox al navigatore MMI Navigation plus, MMI touch e MMI Navigation delle auto prodotte da Audi.

La nuova procedura è un po’ più lunga, ma funziona anche con modelli che non hanno una connessione a Internet perché gli autovelox sono aggiunti attraverso una scheda di memoria SD. Quindi prima di procedere devi procurarti una scheda di memoria SD. Non occorre che la scheda abbia una grande capacità perché i file degli autovelox occupano pochissimo spazio. Di seguito ti mostrerò passo passo come procedere.

Procurare il file degli autovelox

Ci sono diversi siti web dove è possibile scaricare il database con gli autovelox. Uno dei migliori è www.poigps.com che raccoglie una community di oltre 1 milione di utenti che condividono POI di qualsiasi genere, tra cui anche quelli sugli autovelox. Procedi in questo modo.

  1. Vai su www.poigps.com.
  2. Registrati al sito ed esegui l’accesso.
  3. Spostati nella sezione Downloads.Procurare il file degli autovelox
  4. Scegli il file degli autovelox e cliccaci sopra per scaricarlo sul pc.
  5. Scompatta il file degli autovelox in una cartella.
  6. All’interno della cartella troverai il file csv col database degli autovelox più un’icona in formato .bmp che serve per indicare gli autovelox sullo schermo del navigatore.Procurare il file degli autovelox

Convertire gli autovelox nel formato compatibile col navigatore MMI dell’Audi

Per poter caricare gli autovelox sul navigatore MMI dell’Audi è necessario prima convertirli in un formato compatibile. Per farlo ti serviranno due programmi: XnConvert e POIbase. Il primo ti serve per convertire l’immagine dell’icona per renderla compatibile con POIbase. POIbase, invece, è il programma che ti serve per creare gli autovelox nel formato compatibile con il navigatore MMI. Di seguito ecco quello che devi fare.

  1. Scarica e installa XnConvert.
  2. Avvia XnConvert.
  3. Vai nella scheda Origine e clicca su Aggiungi file.
  4. Seleziona il file bmp dell’icona degli autovelox (ad esempio quella degli autovelox fissi) e clicca su Apri.
  5. Spostati nella scheda Azioni.
  6. Clicca su Aggiungi azione, vai in Immagine e scegli Ridimensiona.
  7. In Modalità scegli Adatta.
  8. In Larghezza e Altezza imposta 22 che è la dimensione in pixel che richiede POIbase.Convertire gli autovelox nel formato compatibile col navigatore MMI
  9. Spostati nella scheda Destinazione.
  10. In Formato imposta il formato PNG.
  11. Assegna il nome che vuoi dare all’immagine, seleziona la cartella in cui salvarla e clicca su Converti.
  12. Vai sul sito ufficiale di POIbase e clicca su Download POIbase.
  13. Clicca su Download POIbase for Windows per scaricare il file eseguibile con cui devi installare POIbase.
  14. Dopo aver installato POIbase, avvialo.
  15. Dalla finestra Selezione del dispositivo clicca su Selezione manuale.
  16. Scorri l’elenco fino a trovare AUDI e clicca sul pulsante Selezionare questo dispositivo.Convertire gli autovelox nel formato compatibile col navigatore MMI
  17. Se non lo hai già fatto, effettua la registrazione a POIbase (è gratuita) ed effettua l’accesso.
  18. Dalla finestra principale di POIbase clicca su Carica POIs & autovelox.Convertire gli autovelox nel formato compatibile col navigatore MMI
  19. Clicca su I miei POIs privati.
  20. Clicca su Importare i miei POI.
  21. Clicca su Aggiungi categoria POI.
  22. Assegna un nome alla categoria (ad esempio fissi per indicare che stai caricando gli autovelox fissi).
  23. Clicca su Scegli file in corrispondenza della voce Dimensioni immagine 22x22px e seleziona il file png dell’immagine dell’icona degli autovelox che hai creato prima con XnConverter.
  24. Infine clicca su Scegli file in File POI e seleziona il file csv col database degli autovelox che hai scaricato da poigps.com.
  25. Clicca su Aggiungi categoria POI e conferma con Ok.Convertire gli autovelox nel formato compatibile col navigatore MMI
  26. Inserisci nel lettore di SD del pc una scheda di memoria vuota e formattata in FAT32.
  27. Torna alla finestra principale Home di POIbase.
  28. Clicca su Carica POIs & autovelox.
  29. Seleziona Scarica POIs.
  30. Vai in I miei POIs privati.
  31. Clicca sul pulsante aggiungere accanto al nome degli autovelox che hai caricato precedentemente.
  32. Clicca sul pulsante in basso Scaricare.
  33. Attendi che i file siano elaborati e al termine clicca su Ok.
  34. Seleziona la scheda SD e conferma con OK.

A questo punto la scheda SD con gli autovelox è pronta e può essere rimossa dal pc. POIbase nella versione gratuita ti permette di importare fino a un massimo di 5 categorie e 5000 POI per ogni categoria. Se il file degli autovelox contiene più di 5000 autovelox, puoi estendere il limite fino a 30 categorie e fino a 30mila POI per categoria acquistando il pacchetto POI Import Plus a € 4,95.

In genere 5000 POI sono sufficienti, ma se ti rendi conto che sono pochi, 4,95 euro non sono una spesa così esorbitante. La procedura precedente è per un computer Windows. Se hai un computer Apple con macOS o un altro sistema operativo, puoi usare la versione web di POIbase che si utilizza direttamente nel browser.

Caricare gli autovelox sul navigatore MMI dell’Audi

Ora sei pronto per caricare gli autovelox sul tuo navigatore MMI. I passi seguenti sono per il sistema MMI Plus presente sulle nuove Audi, ma la procedura è simile anche con le altre versioni dell’MMI. Ecco cosa devi fare.

  1. Inserisci la scheda SD con gli autovelox nel sistema MMI della tua Audi.
  2. Vai in Impostazioni.
  3. Spostati in Manutenzione sistema.
  4. Seleziona Update sistema.
  5. Scegli la scheda SD con gli autovelox.
  6. Conferma con Avvia update. Gli autovelox saranno caricati come Destinazioni speciali myAudi.
  7. Al termine dell’installazione del pacchetto, vai in Impostazioni cartina del navigatore.
  8. Seleziona Contenuto cartina e scegli Destinazioni speciali myAudi.Caricare gli autovelox sul navigatore MMI dell’Audi
  9. Assicurati che gli autovelox (in questo caso quelli fissi) siano selezionati.
  10. Ora puoi calcolare il percorso e mentre segui le indicazioni, visualizzerai anche le postazioni degli autovelox sulla mappa.Caricare gli autovelox sul navigatore MMI dell’Audi

Ricordati di ripetere la procedura periodicamente per aggiornare gli autovelox. In questo modo puoi evitare le multe anche senza dover usare Waze con CarPlay o Android Auto.

Aggiungere gli autovelox ai navigatori VW (Volkswagen), Skoda, Seat, Dacia, Nissan, Volvo, Land Rover, Kia, Suzuki, Mercedes, Opel e Porsche

La procedura che ho mostrato per installare gli autovelox sui navigatori MMI di Audi può essere usata anche per i navigatori di altre case automobilistiche. Di seguito i modelli supportati da POIbase:

  • VW RNS 510
  • VW Discover PRO 1/2
  • VW Discover Media
  • Skoda Columbus 1/2
  • Seat Navi System (Plus)
  • AUDI MMI Navigation plus
  • AUDI MMI touch
  • AUDI MMI Navigation
  • Dacia MediaNav
  • Range Rover Evoque,
  • Freelander
  • Kia
  • Mercedes Command Online NTG da 4.5
  • Mercedes MBUX
  • Nissan Connect
  • Opel Touch & Connect
  • Opel Navi 600 / 900
  • Renault R-Link
  • Smart
  • Subaru Legacy 2013 (iGO OEM)
  • Subaru Outback 2013 (iGO OEM)
  • Subaru Forester 2013 (iGO OEM)
  • Subaru XV 2014 (iGO OEM)
  • Suzuki SLDA (Smartphone Linkage Display Audio System)
  • Toyota Aygo Connect Multimedia
  • Volvo RTI Sensus

Cambia in pratica solo la parte relativa alla selezione del dispositivo in POIbase. In pratica quando avvii POIbase, invece di selezionare AUDI, devi selezionare la marca della tua auto in modo che gli autovelox siano convertiti nel formato compatibile col tuo navigatore. Gli altri passi sono più o meno simili.

i più letti

Nuova procedura per installare AA Mirror, e vedere video su Android Auto

In un precedente articolo ho fatto vedere come installare AA Mirror, un app per guardare film e serie tv su Android Auto. La vecchia...

Collegare l’iPhone alla TV senza Apple TV

La Apple TV consente di collegare l’iPhone e l’iPad al televisore, ma ci sono anche altri modi più economici per farlo. Ecco quali. Ci sono...

Come ascoltare Google Play Music su Amazon Echo

Gli speaker intelligenti di Amazon non supportano il servizio musicale di Google, ma c’è un modo per metterli d’accordo. Se hai acquistato uno speaker intelligente...

Unblocked, raggiungere i siti bloccati senza usare una VPN

Con Unblocked puoi aggirare la censura dei provider e raggiungere i siti bloccati senza dover installare nulla sul pc. Unblocked è un sito che fondato...

Come installare CarStream su Android Auto con Android 10

Installando CarStream su Android Auto puoi navigare su Internet e guardare video in streaming o riprodurre i filmati salvati sul telefono Per evitare distrazioni al...

Guardare Sky Go sulla TV, soluzione funzionante

Sky Go è l’applicazione per guardare i programmi del proprio abbonamento di Sky su un dispositivo mobile come uno smartphone, un tablet o anche...

HACKING CORNER

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

leggi anche