Nata da un’idea tutta italiana, la WayCap è una capsula riutilizzabile per macchine da caffè Nespresso compatibile con qualsiasi miscela

Nespresso è forse la macchina da caffè più famosa al mondo, ma se si bevono molti caffè, una famiglia da 4 persone può arrivare a spendere anche più di 1000 euro l’anno. Ogni caffè, infatti, costa in media 40-50 centesimi, qualcosa in meno se si opta per le capsule compatibili, ma sicuramente sempre molto di più rispetto a un espresso tradizionale.

waycap-capsula Nespresso riutilizzabile-2Le cose potrebbero però cambiare grazie a un’invenzione tutta italiana, la WayCap, la prima capsula riutilizzabile. Brevettata da una società torinese, la WayCap è una capsula realizzata in acciaio inox all’interno della quale si può inserire la miscela di caffè preferita attraverso un pratico dosatore manuale.

waycap-capsula Nespresso riutilizzabile-2Ogni capsula viene fornita di tre differenti tipi di cappuccio. Ciascuno pensato per un tipo di macinatura diverso, dalla superfine e quella grossolana. Grazie alla WayCap, potremo sbizzarrirci con qualsiasi tipologia di caffè. Provare aromi prima impossibili, dai più pregiati a quelli più a buon mercato.

La WayCap, essendo riutilizzabile un’infinità di volte, consente di risparmiare fino all’85% sul costo delle capsule tradizionali. Inoltre è anche una soluzione ecosostenibile perché possono essere riciclate facilmente.

waycap-capsula Nespresso riutilizzabile-4La campagna avviata su Kickstarter per finanziare l’inizio della produzione ha già raddoppiato il budget obiettivo di 20 mila euro. Le prenotazioni sono state tantissime. Se si vuole essere tra i primi a ricevere la WayCap bisogna fare in fretta. Per il kit base che comprende una capsula riutilizzabile, tre tappi intercambiabili e il dispenser manuale ci vogliono 30 euro. Non sono pochi ma si ammortizzano velocemente se si ha l’abitudine di prendere molti caffè.