Come controllare se un numero è su WhatsApp senza aggiungerlo in rubrica

Con un piccolo trucco puoi verificare se un numero di cellulare è un account WhatsApp senza doverlo salvare nella rubrica del telefono.

WhatsApp verifica se i numeri della rubrica telefonica sono di persone che sono registrate sull’applicazione. Per sapere, quindi, se un numero è su WhatsApp, prima eri obbligato a memorizzarlo sul telefono. C’è però il modo anche per controllare se un numero è su WhatsApp senza aggiungerlo in rubrica.

Con un nuovo aggiornamento WhatsApp ha introdotto la possibilità di creare una nuova chat e memorizzare un numero in rubrica direttamente dall’applicazione. Grazie a questa nuova funzione ora puoi anche sapere se un numero è su WhatsApp senza doverlo memorizzare tra i contatti.

Ecco di seguito la procedura per verificare se un numero è su WhatsApp senza memorizzarlo sul telefono.

1 – Assicurati di aver aggiornato WhatsApp all’ultima versione.

2 – Avvia WhatsApp sul tuo smartphone.

3 – Vai nella scheda Chat.

4 – Tocca il tasto in alto a destra per avviare una nuova chat.

controllare se un numero è su WhatsApp

5 – Tocca la voce Nuovo contatto.

controllare se un numero è su WhatsApp

6 – Digita il numero di cellulare della persona che vuoi controllare se è su WhatsApp.

7 – Dopo alcuni istanti ti compare una scritta che ti dice se il numero è un account di WhatsApp o se non è registrato su WhatsApp.

controllare se un numero è su WhatsApp

8 – Tocca la voce Annulla per uscire dalla finestra senza memorizzare il numero in rubrica.

Con questo piccolo trucco puoi controllare se un numero è un account WhatsApp senza memorizzarlo in rubrica. Se il numero è già salvato sul telefono, WhatsApp te lo notificherà. Ma attento non abusare di questa funzione. Se fai molti controlli senza salvare alcun numero, WhatsApp ti blocca impedendoti di eseguire ulteriori verifiche.

 

 

top reviews

Apple TV 4K, la nostra recensione

Insieme a tutte le novità presentate da Apple in questi ultimi mesi c’è anche la Apple TV 4K. Finalmente anche il piccolo dispositivo della...

Asus RT-AC5300: recensione di un router bestiale

Abbiamo messo alla prova Asus RT-AC5300, uno dei router WiFi più performanti sul mercato, ma vale davvero tutti i soldi che occorrono per averlo? Asus...

Apple HomePod unboxing: recensione e prime impressioni

HomePod è lo speaker intelligente di Apple. Ho già trattato questa categoria di prodotti, soffermandomi sugli speaker intelligenti alimentati dall’Assistente Google e che da...

Recensione e guida Fire TV Stick

Come si usa il piccolo dispositivo di Amazon che trasforma qualsiasi televisore in una smart tv per giocare e guardare video in streaming. Il Fire...

how to

Come usare Waze su Android Auto

Android Auto è la piattaforma che consente di interfacciare lo smartphone Android col sistema infotainment dell’auto e ascoltare la musica, inviare messaggi, controllare la...

Trucchi iOS, selezionare e trascinare più app contemporaneamente

Con questa piccola guida puoi selezionare più app contemporaneamente e spostarle in una nuova schermata velocemente. Rispetto ad Android, l’iPhone e i dispositivi iOS offrono...

Bot, cosa sono e dove trovarli

I bot aggiungono nuove funzionalità alle nostre applicazioni di messaggistica preferite, ma per trovarli bisogna sapere dove andare a cercare. I bot sono dei risponditori...

Come installare app non ufficiali su Fire TV Stick

Puoi procurarti tantissime app non presenti sullo store ufficiale di Amazon, e aggiungere molte più funzioni al Fire TV Stick. Il Fire TV Stick ha...

Come ascoltare Google Play Music su Amazon Echo

Gli speaker intelligenti di Amazon non supportano il servizio musicale di Google, ma c’è un modo per metterli d’accordo. Se hai acquistato uno speaker intelligente...