Come fare una ricerca mirata in Gmail

Una guida semplice per usare la ricerca avanzata di Gmail e trovare facilmente i messaggi di posta elettronica che desideri.

Se anche tu utilizzi Gmail, ti sarà capitato sicuramente di dover trovare un vecchio messaggio di posta elettronica e di aver perso molto tempo per farlo. Conoscendo i giusti operatori puoi fare una ricerca mirata in Gmail e trovare quello che ti serve più velocemente.

Normalmente quando devi trovare una email ti limiti a digitare il nome del mittente o l’oggetto nel campo di ricerca di Gmail. Il problema è che spesso i risultati sono tantissimi e diventa difficile trovare proprio il messaggio di posta che serve. Ti tocca scorrere tutti i risultati e perdere molto tempo.

Gmail, però, offre la possibilità di usare alcuni operatori per effettuare una ricerca mirata e filtrare i risultati. In questo modo diventa più semplice trovare il messaggio che serve. Di seguito ti mostro gli operatori di Gmail e come usarli per trovare con precisione i messaggi di posta elettronica.

Gli operatori che si possono usare per la ricerca avanzata in Gmail

 

“” (citazioni)

Formato:parola chiave.

Esempio: agenda della riunione (trova solo le email con la frase esatta compresa tra gli apici).

 

from

Formato: from:nome/email

Esempio: from:Giovanni (restituisce tutte le email ricevute dalla persona che si chiama Giovanni)

Esempio 2: from:[email protected] (restituisce tutte le email ricevute dall’indirizzo specifico [email protected])

 

subject

Formato: subject:parola chiave.

Esempio: subject:estratto conto (restituisce le email con le parole estratto conto nel titolo).

 

to

Formato: to:nome/email

Esempio: to:Giovanni (restituisce tutte le email inviate alla persona che si chiama Giovanni)

Esempio 2: to:[email protected] (restituisce tutte le email ricevute dall’indirizzo specifico [email protected])

 

is

Formato: is:read/unread

Esempio: is:unread (restituisce le email ancora da leggere)

 

in

Formato: in:nome cartella

Esempio: in:cestino (restituisce tutte le email salvate nella cartella cestino)

 

before

Formato: before:gg/mm/aa

Esempio: before:12/05/15 (restituisce tutte le email ricevute prima del 12 maggio del 2015)

 

after

Formato: after:gg/mm/aa

Esempio: after:12/05/15 (restituisce tutte le email ricevute dopo il 12 maggio del 2015)

 

cc e bcc

Formato: cc:nome/email

Esempio: cc:Giovanni (restituisce tutte le email che sono state inviate in copia a Giovanni)

Formato: bcc:nome/email

Esempio: bcc:[email protected] (restituisce le email che sono state inviate in copia nascosta a [email protected])

 

filename

Formato: filename:nomefile.estensione

Esempio: filename:contratto.pdf (trova tutte le email che hanno come allegato il file contratto.pdf)

 

has:attachment

Formato: has:attachment

Esempio: from:Giovanni has:attachment (restituisce le email ricevute da Giovanni con allegati)

 

Combinare più operatori per le ricerche in Gmail

Proprio come si fa su Google, è possibile combinare più operatori per ricerche più precise utilizzando i seguenti tre ulteriori operatori: , OR e AND.

L’operatore è di esclusione. Puoi ad esempio voler trovare tutte le email ricevute da una persona specifica ma che sono prive di allegato. In questo caso basta usare la seguente query:

from:nome -has:attachment

L’operatore OR, invece, permette di restituire tutte le email che soddisfano almeno una delle richieste. Se ad esempio vuoi trovare tutte le email ricevute da Giovanni o da Carla, basta usare la seguente query:

from:Giovanni OR from:Carla

L’operatore AND, infine, restituisce tutte le email che soddisfano tutte le richieste. Se, ad esempio, vuoi trovare tutte le email ricevute da una persona specifica e che hanno anche un allegato, basta usare la seguente query:

from:nome AND has:attachment

top reviews

Beats Studio al banco di prova

Ecco la nostra recensione delle Beats Studio per scoprire se vale la pena spendere 300 euro per un paio di cuffie Fondata nel 2008 dal...

Recensione iPhone XS Max, l’iPhone più costoso di sempre

Può arrivare a costare oltre 1600 euro, ma vale davvero la pena spendere tutti questi soldi per uno smartphone? L’iPhone XS Max è il telefonino...

iPhone X contro Pixel 2 XL, scontro tra titani

Abbiamo trascorso una settimana con l’iPhone X e il Pixel 2 XL, i due top di gamma di Apple e Google, ma quale ci...

Recensione Fire TV Stick 4K

Ho provato in anteprima il Fire TV Stick 4K che Amazon vende solo in USA e UK, ma con qualche trucco puoi usarlo anche...

how to

Apple Watch, così ti salva la vita

La nostra Guida su come attivare sull'Apple Watch la funzione che permette di ricevere una notifica quando la frequenza cardiaca a riposo è troppo...

Visualizzare i testi delle canzoni su YouTube senza installare nulla

Ci sono diversi plugin che consentono di visualizzare i testi delle canzoni su YouTube. Di solito si installano come componenti aggiuntivi per il browser,...

Come usare le mappe di Apple su PC Windows

Usando il motore di ricerca DuckDuckGo puoi consultare le mappe di Apple anche su un computer Windows. Sicuramente avrai utilizzato tantissime volte sul tuo PC...

Cosa sa Apple su di noi?

A differenza di altri servizi come Facebook o Google, Apple conserva meno dati personali. Non salva, ad esempio, i posti in cui sei stato...

Essere invisibile su Facebook Messenger, ecco come

Facebook Messenger ti consente non solo di inviare messaggi, ma anche di fare chiamate e videochiamate. A volte, però, potresti voler essere irraggiungibile pur...