Differenze tra Chromecast e Fire Tv Stick

In cosa sono diversi e quali sono le funzionalità dei due piccoli dispositivi di Google e Amazon.

Stai pensando di trasformare il tuo televisore in una smart tv e sei indeciso se acquistare il Chromecast o il Fire TV Stick? Ti spiegherò in parole molto semplici la differenza tra il piccolo dispositivo di Google e quello di Amazon per evitarti di spendere inutilmente i tuoi soldi.

Parto innanzitutto dal prezzo. Il Chromecast costa 39 € mentre il Fire TV Stick ha un prezzo di listino di € 59,99. Il dispositivo di Amazon sembrerebbe meno conveniente, ma ci sono due aspetti da considerare.

Il primo è che spesso Amazon mette in offerta il Fire TV Stick ed è facile trovarlo anche a 20-30 euro in meno. Può costare, quindi, come il Chromecast, o anche meno. Il secondo aspetto riguarda le funzionalità, che come ti mostrerò possono fare la differenza.

Questi due dispositivi si collegano entrambi alla porta HDMI della TV ma non sono la stessa cosa. Entrambi aggiungono delle funzionalità al televisore, ma queste funzionalità sono diverse. Vediamole nello specifico.

A cosa serve il Chromecast

Generalizzando si può dire che il Chromecast è come un ponte tra il televisore e lo smartphone o un altro dispositivo mobile. Consente in altre parole di visualizzare sulla TV i contenuti che vengono inviati dallo smartphone. Cosa vuol dire questo?

Col Chromecast è come se il televisore diventasse un secondo schermo per lo smartphone. Ti permette quindi di fare il mirroring del tuo telefonino al televisore e visualizzare su uno schermo più grande le pagine web, le foto, i video o anche i giochi. Puoi ad esempio avviare un gioco sulla smartphone e giocarlo sul televisore come se fosse una piccola console.

google chromecast

Da questo puoi subito intuire che il Chromecast non può essere utilizzato da solo. Una volta collegato al televisore ha bisogno comunque di un altro dispositivo per inviare i contenuti al televisore. Senza il tablet, lo smartphone o il computer, il Chromecast diventa inutile. Al massimo fa visualizzare sul televisore una serie di immagini prese da Internet trasformandolo in una gigantesca cornice digitale.

A cosa serve il Fire TV Stick

Il Fire TV Stick invece è un dispositivo che funziona da solo. Lo devi sempre collegare al televisore attraverso la porta HDMI ma lo puoi controllare dal telecomando fornito in dotazione. Il Fire TV Stick, quindi, ti permette di trasformare il televisore in una vera smart tv senza dover utilizzare altri dispositivi.

Il Fire TV Stick in pratica è come un tvbox che però ha la forma di una chiavetta USB e con dentro un sistema operativo basato su Android. Ha già una serie di applicazioni precaricate e molte altre se ne possono istallare attraverso il suo store.

amazon fire tv stick

C’è un negozio delle app proprio come quelli che è possibile trovare su tablet e smartphone. Una volta collegato alla tv puoi istallare applicazioni e giochi a tuo piacimento. Ci sono le app per navigare su Internet, guardare film, fare acquisti, controllare le previsioni meteo e così via.

Rispetto al Chromecast il Fire TV Stick è molto più funzionale perché può fare più cose. Naturalmente il Fire TV Stick può fare anche da ponte per visualizzare i contenuti presenti sullo smartphone sulla tv. Quindi puoi fare il mirroring dal telefonino alla tv come il Chromecast.

Quale scegliere tra Chromecast e Fire TV Stick

Se sei indeciso su quale dispositivo acquistare per trasformare il tuo televisore in una smart tv, sicuramente il Fire TV Stick è la scelta migliore. Se invece hai già una smart tv, il Fire TV Stick potrebbe non servirti a nulla. Il Chromecast in questo caso potrebbe rivelarsi più utile perché è sicuramente più facile da configurare e gestire se hai un dispositivo Android.

top reviews

Nespresso Expert recensione: vale la pena spendere 200 euro per un caffè?

Ci siamo fatti un caffè con la Nespresso Expert per capire se vale la pena spendere quasi 280 euro per un espresso La Nespresso Expert è l’ultimissimo...

Recensione Pixel 3 XL, il nuovo super smartphone di Google

Google lancia la sfida a Samsung e Huawei, ma il Pixel 3 XL ha le carte in regola per reggere il confronto con gli...

Recensione iPhone XS Max, l’iPhone più costoso di sempre

Può arrivare a costare oltre 1600 euro, ma vale davvero la pena spendere tutti questi soldi per uno smartphone? L’iPhone XS Max è il telefonino...

iPhone X contro Pixel 2 XL, scontro tra titani

Abbiamo trascorso una settimana con l’iPhone X e il Pixel 2 XL, i due top di gamma di Apple e Google, ma quale ci...

how to

Come abilitare il touch su Fire TV

Se il telecomando del Fire TV è inutilizzabile perché le app sono progettate per il touch, così lo aggiungi e risolvi il problema. Ti ho...

Come conoscere la capacità della batteria del notebook

Ecco una guida per conoscere di quanto si è ridotta la capacità della batteria del computer portatile e se è il caso di cambiarla. Col...

Come eliminare lo sfondo da una foto

Una piccola guida semplice e veloce per rimuovere lo sfondo da una foto in modo automatico e senza ricorrere a programmi commerciali. Per eliminare lo...

Root Android, cos’è e come si esegue

Vediamo a cosa serve ottenere i permessi di root su un dispositivo Android e qual è la procedura da seguire in base al proprio...

Trucchi iOS, usare l’iPhone per spiare qualcuno senza jailbreak

Una funzione nascosta di iOS ti permette di trasformare l’iPhone in un microfono spia e ascoltare in segreto le conversazioni di qualcuno. Con iOS 12...