Gmail, inviare email che si autodistruggono

Ecco come impostare una data di scadenza per i messaggi di posta elettronica che invii con Gmail.

Ci sono già diverse app che consentono di inviare messaggi che si autodistruggono come Telegram ad esempio. La buona notizia è che ora puoi anche inviare email che si autodistruggono con Gmail. Il client di posta di Google, usato da tantissime persone in tutto il mondo, ha da poco aggiunto diverse nuove funzioni tra cui la modalità riservata.

La nuova funzione modalità riservata di Gmail consente appunto di creare e inviare email confidenziali che si autodistruggono trascorso un certo periodo di tempo. Questa modalità consente anche di proteggere le email con un passcode e impedire che vengano inoltrate, copiate o stampate da chi le riceve.

Se ancora non lo hai fatto, puoi abilitare la funzione modalità riservata cliccando sull’icona con la ruota dentata in Gmail che trovi in alto a destra e scegliendo l’opzione Prova la nuova versione di Gmail. Una volta attivata la nuova versione di Gmail, clicca sul tasto Scrivi per creare un nuovo messaggio di posta elettronica.

gmail

Dalla finestra di composizione dell’email, inserisci tutti i dati come fai normalmente, come indirizzo email del destinatario, oggetto, allegati e tutto il resto. Se vuoi che l’email si autodistrugga dopo un certo periodo di tempo, clicca sull’icona Attiva la modalità riservata in basso (è quella col lucchetto e l’orologio).

gmail

Si apre quindi una nuova finestra da cui puoi impostare una data di scadenza. Puoi scegliere 1 giorno, 1 settimana, 1 mese, 3 mesi o 5 anni. Puoi poi scegliere se impostare o meno un passcode.

gmail

Il destinatario potrà quindi visualizzare l’email e i suoi allegati fino alla data di scadenza o fino a quando il mittente non revocherà l’accesso. La modalità riservata è disponibile anche sull’app Gmail per Android e iOS.

 

top reviews

Recensione Pixel 3 XL, il nuovo super smartphone di Google

Google lancia la sfida a Samsung e Huawei, ma il Pixel 3 XL ha le carte in regola per reggere il confronto con gli...

Recensione LG G7 ThinQ: il top di gamma LG dal super audio

Pregi e difetti dell’ultimo top di gamma di LG che grazie a Tim puoi acquistare a metà prezzo Ogni produttore di smartphone ha il suo...

Beats Studio al banco di prova

Ecco la nostra recensione delle Beats Studio per scoprire se vale la pena spendere 300 euro per un paio di cuffie Fondata nel 2008 dal...

Recensione Beats Studio3 Wireless

La nostra prova delle cuffie senza fili progettate da Apple per goderti la musica in movimento completamente isolato dai rumori ambientali. Gli AirPods sono gli...

how to

Come bloccare la pubblicità su Spotify

Alcuni semplici trucchi per bloccare la pubblicità su Spotify e goderci le nostre playlist senza interruzioni commerciali Spotify è uno dei servizi di streaming musicali...

Installare app ufficiale iliad su iPhone

Sull’App Store ancora non è presente, ma un piccolo trucco di permette di installare l’app ufficiale di iliad per controllare il tuo abbonamento dall’iPhone. Con...

Cancellarsi dalle newsletter inutili con un clic per sempre

Ogni giorno la nostra casella di posta è invasa di email spazzatura con pubblicità e newsletter, ma c’è un modo per eliminarle per sempre...

PC fai da te, verificare compatibilità componenti hardware

Come scegliere i componenti giusti e compatibili per assemblare un nuovo pc o aggiornare il vecchio. Vuoi risparmiare con un PC fai da te o...

Guardare i video di YouTube bloccati

Capita di non riuscire a visualizzare un video di YouTube. A volte perché non più disponibile o perché l’utente lo ha pubblicato come Privato. Altre...