Gmail, inviare email che si autodistruggono

Ecco come impostare una data di scadenza per i messaggi di posta elettronica che invii con Gmail.

Ci sono già diverse app che consentono di inviare messaggi che si autodistruggono come Telegram ad esempio. La buona notizia è che ora puoi anche inviare email che si autodistruggono con Gmail. Il client di posta di Google, usato da tantissime persone in tutto il mondo, ha da poco aggiunto diverse nuove funzioni tra cui la modalità riservata.

La nuova funzione modalità riservata di Gmail consente appunto di creare e inviare email confidenziali che si autodistruggono trascorso un certo periodo di tempo. Questa modalità consente anche di proteggere le email con un passcode e impedire che vengano inoltrate, copiate o stampate da chi le riceve.

Se ancora non lo hai fatto, puoi abilitare la funzione modalità riservata cliccando sull’icona con la ruota dentata in Gmail che trovi in alto a destra e scegliendo l’opzione Prova la nuova versione di Gmail. Una volta attivata la nuova versione di Gmail, clicca sul tasto Scrivi per creare un nuovo messaggio di posta elettronica.

gmail

Dalla finestra di composizione dell’email, inserisci tutti i dati come fai normalmente, come indirizzo email del destinatario, oggetto, allegati e tutto il resto. Se vuoi che l’email si autodistrugga dopo un certo periodo di tempo, clicca sull’icona Attiva la modalità riservata in basso (è quella col lucchetto e l’orologio).

gmail

Si apre quindi una nuova finestra da cui puoi impostare una data di scadenza. Puoi scegliere 1 giorno, 1 settimana, 1 mese, 3 mesi o 5 anni. Puoi poi scegliere se impostare o meno un passcode.

gmail

Il destinatario potrà quindi visualizzare l’email e i suoi allegati fino alla data di scadenza o fino a quando il mittente non revocherà l’accesso. La modalità riservata è disponibile anche sull’app Gmail per Android e iOS.

 

CONSIGLI SUI SOCIAL

Promo Image Resizer, ridimensionare foto per Facebook, Twitter etc

Uno strumento gratuito e facile da usare per convertire le immagini nelle dimensioni giuste per ogni social network Ogni social network consente di caricare immagini...

Come scoprire chi ti ha bloccato su Instagram

Pensi che qualcuno ti abbia bloccato su Instagram? Ecco come scoprirlo con alcuni piccoli accorgimenti Instagram non ti notifica quando qualcuno ti blocca. Da un...

Trovare la foto di una persona dal numero di cellulare

Ci sono diversi modi per trovare l’intestatario di un numero di cellulare, ma spesso queste soluzioni non portano a nulla. Puoi però riuscire a...

4 modi per inviare messaggi WhatsApp a numeri non in rubrica

Quattro trucchi testati e funzionanti per inviare un messaggio con WhatsApp a un numero senza doverlo salvare tra i contatti della rubrica Ufficialmente non puoi...

Come scaricare tutte le foto di qualcuno su Facebook con un clic

Ecco un modo semplice per salvare sul computer tutte le foto di un amico su Facebook in pochissimi secondi Salvare una foto di una persona...

NoxInfluencer, tool di analisi gratuito per il canale su YouTube

NoxInfluencer è un ottimo strumento gratuito per i YouTuber che vogliono monitorare il proprio canale e avere statistiche dettagliate Se hai un canale su YouTube...

ULTIMI ARTICOLI

Come guadagnare soldi col pc

Ci sono diversi modi per guadagnare qualche soldo extra, come sondaggi, guardando pubblicità e altro ancora. A volte però non si ha il tempo...

Come tradurre immagine su pc

Le app di traduzione per Android e iOS ti permettono anche di tradurre il testo presente in un’immagine. Purtroppo queste app non funzionano sul...

Alternative a MagnetDL, non più raggiungibile

MagnetDL è stato lanciato nel 2012 e in questi sette anni è diventato uno dei maggiori motori di ricerca per file torrent, grazie alla...

Velocizzare il download dei torrent con tutti i client

BitTorrent è uno degli strumenti più usati per scaricare da Internet, perché ci si trova ogni genere di file ed è molto veloce. A...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi aggiornamenti sui tuoi topics preferiti ogni settimana

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA