Proteggere Dropbox attivando la verifica in due passaggi

Dopo il furto di 7 milioni di password, meglio rendere più sicuro il proprio account e proteggere Dropbox attivando la verifica in due passaggi

È di queste ore la notizia che alcuni hacker hanno rubato i dati di accesso di circa 7 milioni di utenti di Dropbox, uno dei servizi online più utilizzati per la condivisione di file. La notizia è stata riportata sul sito Pastebin dove è stato anche pubblicato un elenco di alcuni degli account rubati con tanto di nome utente e password.

Dropbox, con un messaggio sul suo blog, ci ha tenuto subito a precisare che i suoi server sono sicuri e che non c’è stata alcuna falla o attacco informatico. Gli hacker, quindi, sono entrati in possesso dei dati di accesso degli utenti rubandoli da altri servizi. C’è da ricordare poi che per accedere al servizio cloud si utilizza il proprio indirizzo email e una password, ma molti preferiscono usare le stesse credenziali anche per altri servizi e questo li rende più vulnerabili.

Indipendentemente da come i pirati informatici siano riusciti a entrare in possesso dei dati di accesso degli utenti, è possibile rendere molto più sicuro il proprio account attivando la verifica in due passaggi. Si tratta di un ulteriore livello di sicurezza che è possibile attivare su diversi servizi online, tra cui appunto Dropbox. Utilizzando la verifica in due passaggi, oltre alla username e alla password, al momento dell’accesso viene richiesto anche un codice che viene inviato sul proprio telefonino con un SMS.

È quindi altamente improbabile che il pirata, oltre ad avere i dati di accesso, possa mettere le mani anche su un dispositivo personale come il telefonino. In questo modo i nostri file rimangono sempre al sicuro. Di seguito vedremo come proteggere Dropbox attivando la verifica in due passaggi.

Per prima cosa andiamo su Dropbox ed effettuiamo l’accesso col nostro account. Clicchiamo quindi sul nostro nome in alto a destra e dal menu che si apre selezioniamo Impostazioni. Spostiamoci nella scheda Sicurezza e clicchiamo sulla voce Attiva presente nella sezione Verifica in due passaggi.

Proseguiamo cliccando su Inizia. Inseriamo nuovamente la password di Dropbox e clicchiamo su Avanti. A questo punto una nuova finestra ci chiederà come vogliamo ricevere i codici di sicurezza. Scegliamo Utilizza gli SMS e proseguiamo con Avanti.

verifica in due passaggi dropbox 2

Al passo successivo, selezioniamo il prefisso internazionale (nel nostro caso +39) e digitiamo il numero del nostro cellulare. Premiamo su Avanti e andiamo sul nostro telefonino: dopo alcuni secondi riceveremo un SMS col codice di sicurezza necessario a verificare il numero telefonico. Inseriamolo nel campo mostrato nella finestra e clicchiamo su Avanti.

verifica in due passaggi dropbox 3

A questo punto ci viene data la possibilità di inserire un secondo numero di telefono su cui ricevere l’SMS, ma non è obbligatorio farlo: basta il primo. Premiamo su Avanti per proseguire. Ci viene ora fornito un codice di emergenza di riserva che dobbiamo copiare e annotare da qualche parte perché ci potrà essere utile per disabilitare la verifica in due passaggi e accedere al nostro account. Non ci resta che cliccare su Attiva verifica in due passaggi per completare la procedura di attivazione.

verifica in due passaggi dropbox 4

La prossima volta che effettueremo l’accesso a Dropbox, dopo aver inserito email e password, ci verrà richiesto di digitare anche il codice di sicurezza che viene inviato ogni volta al proprio numero di cellulare.

 

LEGGI ANCHE

Come scattare una foto con esposizione lunga con l’iPhone

Due modi per usare la fotocamera dell’iPhone come una reflex professionale e catturare immagini con una lunga esposizione La fotocamera dell’iPhone non consente di modificare...

Come cancellare i metadati dalle foto su PC e smartphone

Le soluzioni più semplici per eliminare le informazioni personali nascoste nelle immagini prima di condividerle. Quando scatti una foto, vengono salvate anche una serie di...

O&O AppBuster, eliminare le app preinstallate in Windows 10

Come disinstallare le app precaricate in Windows 10 così da liberare spazio e rendere il pc più snello e veloce. Windows 10 viene fornito con...

ULTIMI ARTICOLI

Come scattare una foto con esposizione lunga con l’iPhone

Due modi per usare la fotocamera dell’iPhone come una reflex professionale e catturare immagini con una lunga esposizione La fotocamera dell’iPhone non consente di modificare...

Unblocked, raggiungere i siti bloccati senza usare una VPN

Con Unblocked puoi aggirare la censura dei provider e raggiungere i siti bloccati senza dover installare nulla sul pc. Unblocked è un sito che fondato...

Come cancellare i metadati dalle foto su PC e smartphone

Le soluzioni più semplici per eliminare le informazioni personali nascoste nelle immagini prima di condividerle. Quando scatti una foto, vengono salvate anche una serie di...

Tutte le differenze tra Fire TV e Chromecast

A confronto i dispositivi di Google e Amazon che si collegano al televisore e lo trasformano in una smart TV. Il Chromecast e il Fire...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi aggiornamenti sui tuoi topics preferiti ogni settimana

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA